Home / Valle Belbo / Nizza Monferrato / 500 anni di Fiera di San Carlo
Presentazione Festa di San carlo a Nizza Monf.

500 anni di Fiera di San Carlo

Nizza Monferrato. Nutrito il programma preparato per la cinquecentesima Fiera di San Carlo di Nizza Monferrato, istituita nel 1516 da Guglielmo IX Marchese del Monferrato con un suo “atto liberale” a favore del popolo nicese e fin dalla sua nascita è sempre stato un punto di riferimento ed un appuntamento che è diventato tradizione in tutto il territorio, ben descritta nel suo spirito in una poesia in dialetto dal compianto Sandro Ivaldi “… la mia città è fatta di gente che si è sempre risvoltata le maniche fin già da bambini, dal tempo dei tempi quando essa era Nizza della Paglia, i contadini sono stati e rimangono la sua ricchezza, gli artigiani la sua forza, i negozianti la sua sostanza e bellezza, gli ambulanti la sua risorsa”.

Venerdì 4 novembre

Oltre al consueto “mercato del venerdì” sulle piazze nicesi, gli venti per la “fiera” iniziano alle ore 18,00, al Palazzo baronale Crova nei locali che ospitano la Galleria “Art 900” con l’inaugurazione della mostra Lettere per stanze riservate delle sculture di Mario Moronti.

Sabato 5 novembre

Ore 9,45: “biciclettata” (gratuita e non competitiva) per le vie della città (tempo permettendo) con partenza dall’Istituto N. S. delle Grazie, con 10 biciclette d’epoca ed altrettanti ciclisti nelle divise del tempo messe a disposizione dal signor Gian Franco Bergamasco, oltre a quelle più moderne. Dalle ore 10, sotto il Foro boario “Mostra di biciclette d’epoca”. Ritrovo nel cortile dell’Istituto; durante il percorso, Madonna, Viale Don Bosco, Via Cirio, Piazza Dante, Piazza XX Settembre c/o Monumento a Cirio, Piazza del Comune, Via Spalto Nord, Piazza Marconi, Via Trento, Piazza Garibaldi (Foro boario), soste presso i monumenti storici della città, le voci narranti illustreranno luoghi e situazioni; arrivo al Foro boario intorno alle ore 11,15; ai partecipanti verrà offerto, all’interno del Foro, the caldo.

Dalle ore 10,00, sotto il foro boario sarà allestita una mostra di biciclette d’epoca (ingresso gratuito).

Ore 10,30, presso il Foro boario di Piazza Garibaldi: Consegna del Premio il Campanon (11.a edizione) a cittadini che si sono distinti nell’impegno lavorativo e favore della comunità, assegnato a: Pasquale Lotta, Lorenzo Zoccola, Maurizio Martino, Associazione GVA;

ore 11,30, al termine della premiazione “Matteo Scaccia si racconta tra Teatro, Radio e miti del Ciclismo”;

ore 20,00: “Quando in fiera si andava in bicicletta” spettacolo con musica, teatro, letture (dettagli in articolo a parte).

Domenica 6 novembre

Per tutta la giornata Gran Mercatone della Fiera di San Carlo: bancarelle per le vie e piazze della città e negozi aperti.

Piazza del Municipio: “Giornata del Tartufo e del Cardo gobbo” degustazione del Cardo Gobbo, della Bagna Cauda e della Zuppa di ceci; gli artigiani presentano gli antichi mestieri; spettacoli di ballerini con la “Monferrina”; la Pro loco distribuirà le “Chiocciole di San Carlo”, ad ogni sacchetto sarà allegata una litografia (ne sono state stampate 500), della grafica del manifesto di presentazione della Fiera di San Carlo, curato dall’arch. Giulia Boioli, un “ricordo” della “fiera” numero 500.

dalle ore 12 alle ore 24 “Maratona della Bagna cauda” presso il Ristorante Vineria della Signora in Rosso a Palazzo Crova.

Ore 9,30: presso l’Auditorium Trinità di Via Pistone consegna dei premi de l’Accademia di Cultura nicese: Erca d’argento, “N’amis del me pais”, Borse di studio (articolo a parte);

ore 11,00: nella Chiesa vicariale di San Giovanni in Lanero: rievocazione del miracolo della lampada del 1613 all’altare di San Carlo e Santa Messa solenne in dialetto nicese.

Fino al 6 novembre in Piazza Garibaldi grandioso Luna Park per piccoli e grandi.

Per chi vorrà conoscere meglio la città, soprattutto per turisti e visitatori, i giovani di Nizza Turismo, previo prenotazione all’Ufficio di informazione turistica presso il Foro boario di Piazza Garibaldi, smettono a disposizione per una visita guidata ai luoghi storici: Campanon, Quadreria della Trinità, Palazzo Crova, ecc.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *