A Montaldo Bormida 5ª “Fiera del Tartufo”

A Montaldo Bormida 5ª “Fiera del Tartufo”Montaldo Bormida. È tutto pronto. A Montaldo Bormida il conto alla rovescia è praticamente terminato ed alle porte l’attesa è indirizzata per intero alla prossima 5ª edizione della “Fiera del Tartufo”, in programma domenica 6 al Palavino Palagusto. Si tratta dell’ultimo avvenimento enogastronomico dell’anno solare, un’occasione per il Comune, la Nuova Pro Loco e la Cantina Tre Castelli di salutare la popolazione dandole l’appuntamento al prossimo anno. E quale migliore occasione per congedarsi con la specialissima e pregiata fiera del tartufo? Sarà questo infatti il piatto forte della manifestazione che andrà di scena dalle 10 alle 20, insieme alla farinata, formaggi e dolci. Alla Cantina Tre Castelli, invece, vendita promozionale di vini e dalle 14 grande castagnata con degustazione di vini nuovi. Una tradizione ormai storica che invita a gustare caldarroste e vino nuovo presso la nota Cantina. Immancabili i banchetti gastronomici: salumi e formaggi della Valle d’Aosta e del Monferrato, grissini, vendita di miele, marmellate, cioccolato artigianale, creme di peperoncino e olio extravergine di oliva proveniente dalla Liguria. Non solo; presenti anche espositori di artigianato quali gioielli in argento, animali in tessuto, dipinti su ardesia, oggetti in feltro, fiori profumati in gomma crepla, per chiudere con perline hama beads, bigiotteria in pietre dure e scarpe. Pomeriggio che sarà poi accompagnato dalle note dell’orchestra The Big Red, che suonerà nel vivo. Momento particolarmente ambito quello della premiazione del tartufo più grande, una vera e propria sfida tra i “trifolau” più esperti. Si ricorda che la manifestazione si svolgerà in parte al coperto e si terrà anche in caso di maltempo. Una degna conclusione, dunque, dopo un’annata faticosa ma dai risultati più che soddisfacente in termini di numeri e qualità del cibo proposta, con la ciliegina sulla torta rappresentata dalla beneficienza effettuata verso le persone terremotate. Dalla Pro Loco dichiarano di essere pronti a devolvere nuovamente l’incasso a favore delle popolazione colpite dal terremoto in base all’incasso dell’imminente Fiera del Tartufo.

D.B.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *