Home / Valle Stura / Nuovo ponte sul Vezzulla verso il completamento
Nuovo ponte sul Vezzulla verso il completamento

Nuovo ponte sul Vezzulla verso il completamento

Masone. Sono iniziati mercoledì 26 ottobre i lavori di assemblaggio e della posa in opera dei travi della lunghezza di circa 23 metri per la realizzazione del nuovo ponte, ad un’unica campata, progettato dallo studio dell’ingegner Tiziano De Silvestri, che presenterà una larghezza di carreggiata stradale pari a circa 4,5 metri e con le spalle poste al di fuori dei confini demaniali.

Si tratta del collegamento sul torrente Vezzulla in prossimità della località Verne lungo la strada che conduce alla località Laiasso, dove sorge un centro ippico, ed in località Pratorondanino, in cui è presente il Giardino Botanico, e prosegue poi per la zona dei Piani di Praglia.

Gli obiettivi progettuali, che hanno dovuto sottostare ad obblighi demaniali e di economicità, sono quelli di adeguare la viabilità di accesso alle abitazioni situate nella zona in sostituzione del guado attualmente presente e la messa in sicurezza delle aree limitrofe al torrente Vezzulla ad oggi esondabili.

Una volta completato il ponte con la realizzazione del piano viario in calcestruzzo resteranno poi da costruire i due tratti di strada, a monte e a valle, che andranno a collegarsi con quella esistente successivamente alla demolizione dell’attuale guado.

Si ipotizza che l’intervento possa essere interamente eseguito entro la prossima metà di dicembre, data in cui, salvo imprevisti dovuti soprattutto alle avverse condizioni atmosferiche, il raggiungimento della località Laiasso e delle zone limitrofe dovrebbe avvenire attraverso il nuovo ponte rendendo così sicura la viabilità.

La spesa prevista dal progetto è di quasi 157.000 euro ed i lavori sono stati affidati, al termine della gara d’appalto informale a procedura negoziata, all’impresa genovese I.CO.STRA.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *