Home / Acqui Terme / Giancarlo Bertalero presenta il suo “Attraverso le Alpi”
Giancarlo Bertalero e Filippo Ciardi ritirano il premio per il premio “miglior documentario italiano”

Giancarlo Bertalero presenta il suo “Attraverso le Alpi”

Acqui Terme. Ha ricevuto il premio quale miglior documentario italiano nell’ambito del Festival CinemAmbiente 2016 (era il giugno scorso). E ha portato alla ribalta l’acquese Giancarlo Bertalero, coautore dell’opera. Ora il film Attraverso le Alpi, dedicato al tema – di cocente attualità – del trasporto intermodale attraverso le montagne, giunge ad Acqui.

Mercoledì 29 marzo, alle ore 21, presso il Cinema Cristallo di Via Cesare Battisti, sarà Giulio Sardi, collaboratore della nostra testata (e docente nella scuola superiore), a introdurre la visione della pellicola, alla presenza di Giancarlo Bertalero, un ingegnere con una notevole esperienza professionale nella logistica e nei trasporti, formatosi in anni ormai lontani presso il Liceo Scientifico “Guido Parodi”.

Di Giancarlo Bertalero, con Filippo Ciardi, giornalista – filmmaker esperto di tematiche socio/economiche – l’idea, il progetto e la realizzazione del lavoro. Con i due che, sin dal 2014, hanno dato vita all’ “Associazione Attraver-samenti”. Le cui finalità chiaramente si legano all’attenzione al tema del viaggio, dei trasporti, delle vie di comunicazione tra territori (e il discorso potrà avere più di una ricaduta locale; proprio il Basso Piemonte da secoli viene percepito come terra “di passaggio”, “di collegamento”; con un rilancio che molti giudicano difficile proprio in relazione ai collegamenti stradali e ferroviari problematici).

E questo con l’obiettivo di promuovere prima una riflessione critica attenta, e poi un positivo cambiamento nelle nostre comunità, attraverso una maggior consapevolezza del mondo che ci circonda. Senza dimenticare, naturalmente, i rapporti tra popolazioni, in relazione a problematiche e risorse economiche e ambientali.

Un momento di dibattito è previsto alla conclusione della proiezione.

Invito al film

Di chi sono le Alpi? Chi ne regola la “vita”? Le persone che le abitano, o le merci e i passeggeri che le attraversano?

Avete mai pensato a quante e quali merci sono trasportate ogni giorno su camion e treni, attraverso tunnel e valichi alpini, e come questo incide sulla vita quotidiana dei cittadini di gran parte dell’Europa e sull’ambiente naturale?

Questo film vuole evidenziare l’importanza di queste domande. E cercare delle risposte mediante un viaggio degli Autori (e nostro) attraverso le Alpi. Alla scoperta della complessità del traffico di merci e persone, insieme ad alcuni dei protagonisti di questi flussi, che scorrono come fiumi d’acqua in una serie di vasi comunicanti, in costante rischio di sovraccarico.

Lo spettatore sarà “trasportato”, letteralmente imbarcato, su vari mezzi sui principali passaggi attraverso le Alpi, tra Italia, Francia, Austria, Svizzera, Germania e Slovenia.

Sarà coinvolto emotivamente dalle storie simboliche di operatori ferroviari, camionisti, automobilisti, turisti ambientali e altri viaggiatori.

Rifletterà sulle dichiarazioni dei responsabili della gestione del traffico alpino e di aziende di trasporto.

E godrà della bellezza di una delle più importanti catene montuose del mondo. Che “si svelerà” mostrando le immagini della propria natura di barriera, di “confine”. Ma anche di porta d’accesso europea. Con il continente che, all’improvviso, apparirà – incredibilmente – assai più piccolo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *