Acqui TermeAppuntamenti

Manifestazione unitaria per il 25 Aprile

Acqui Terme. La manifestazione unitaria per il 72º anniversario della Liberazione del 25 Aprile, organizzata dal Comune di Acqui Terme in collaborazione con l’Anpi, prevede il seguente programma:

Alle 9 la celebrazione della Santa Messa officiata da S.E. mons. Pier Giorgio Micchiardi, Vescovo di Acqui, nella parrocchiale di San Francesco. Alle 9,50 raduno in piazza San Francesco, quindi alle 10 partenza del corteo da piazza San Francesco per le vie della città, con fermate presso tutte le lapidi commemorative partigiane e tutti i monumenti. Alle 11,15 davanti i portici del Liceo Classico e di fronte al monumento della Resistenza si terrà la commemorazione alla quale interverranno Enrico Silvio Bertero, Sindaco di Acqui Terme, Adriano Icardi, Presidente dell’Anpi di Acqui Terme e consigliere nazionale Anpi. L’orazione ufficiale sarà tenuta da Stella Bolaffi, scrittrice e figlia di partigiano combattente.

L’anniversario del 25 Aprile sarà preceduto nella sera di lunedì 24 aprile, da una fiaccolata che partirà alle 21,30 da piazza San Francesco ed arriverà in piazza Italia.

Questo il comunicato dell’Anpi locale, sezione Pietro Minetti “Mancini”, sulla manifestazione:

«L’Anpi di Acqui Terme desidera ricordare a tutti che la nostra città era stata liberata nella notte tra il 24 – 25 aprile 1945, senza spargimento di sangue, dai giovani combattenti della XVI Divisione Garibaldi – Viganò, guidata dal grande comandante Pietro Minetti “Mancini”, che aveva anche impedito il bombardamento dell’aviazione inglese e la conseguente distruzione di Acqui. Le trattative per la resa definitiva del comando tedesco e della divisione repubblichina San Marco erano state effettuate dal comandante Mancini, dal vescovo Mons. Dell’Omo e dal suo giovane segretario don Giovanni Galliano.

Questo solenne anniversario, cioè la Liberazione della città e dell’Italia intera dal fascismo e dalla terribile occupazione ed oppressione nazista, cade in un momento ancora di acuta crisi economica, ma anche ideale e morale, di scandali e di corruzione ai i livelli più alti dello Stato, che creano ribellione e sdegno in tutta la popolazione.

I partigiani avevano contribuito a creare la nuova Italia della Repubblica e della Costituzione, che è rimasta intatta e vitale dopo il grande successo al referendum, come baluardo fondamentale della democrazia e della vita sociale e civile della nostra nazione.

L’Anpi richiama tutti i cittadini, specialmente i giovani, a riprendere quegli ideali e quei valori di solidarietà e di giustizia, quel grande tema di Onestà e Trasparenza, la “Questione morale”, sull’esempio di Ferruccio Parri, il famoso comandante partigiano “Maurizio”, Presidente del Consiglio nel 1945, e di grandi, indimenticabili politici, come Aldo Moro e, in particolare, Enrico Berlinguer.

Infine, l’Anpi invita tutti a partecipare alla grande manifestazione del 25 aprile ed al corteo per le vie della città».

***

L’oratore ufficiale sarà Stella Bolaffi 

 Acqui Terme. Sarà Stella Bolaffi, figlia di Giulio – il comandante partigiano “Aldo Laghi”, attivo in Val Susa alla testa della Formazione  G.L. “Stellina” (in seguito  divenuta la IV Divisione Alpina “Duccio Galimberti”) – a tenere martedì 25 aprile, nella nostra città, avanti il Liceo Classico  “Saracco”, l’orazione ufficiale per la Festa della Liberazione.

[…]

Ecco il ritorno ad Acqui di Stella Bolaffi (nell’ottobre scorso in Libreria Terme per la pubblica presentazione di un suo libro; nell’archivio digitale de “L’Ancora” la cronaca), per la quale tanti ricordi familiari d’infanzia son legati alla nostra terra (essendo il nonno l’imprenditore Giovanni Seghesio, assai attivo negli anni della Grande Guerra).

A lei sarà affidata l’orazione ufficiale della Festa della Liberazione.

Nel segno di un 25 Aprile pronto a mettere l’accento sul riconoscimento, meglio (per coerenza con quanto sopra enunciato)   sull’interpretazione di  una Resistenza  “molteplice”, alimentata da diverse idee ispiratrici.

[…]

(da L’Ancora n.16 del 23 aprile 2017)

Tags

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Close