Quaranti sagra dei ceci e della torta delle rose

Quaranti. La Pro Loco di Quaranti in collaborazione con il Comune di Quaranti organizza per domenica 30 aprile  la “49ª Sagra dei ceci” e la 23ª Sagra della “Torta delle Rose”. La sagra tradizionale appuntamento della 3ª domenica di marzo, era stata sospesa dalla Pro Loco causa “precaria situazione congiunturale”, superato il pericolo, ecco l’annuncio. E siamo agli ultimi dettagli per la giornata di festa e di folclore a Quaranti, la più piccola città del vino d’Italia, che vivrà e farà vivere il 30 aprile. Questo il programma, stilato dalla Pro Loco presieduta da Carlo  Bertero, prevede: ore 12,30: pranzo campagnolo (al coperto), menù completo 20 euro, gradita prenotazione (347 0568433). Nel  primo pomeriggio dalle ore 14.30, direttamente da Telecupole il gruppo spettacolo “Le Voci del Piemonte”. Grande distribuzione di: ceci e cotechino, panini, crespelle con Nutella, farinata, torta verde, torta delle rose, birra artigianale del Birrificio Nicese. E sin dalla mattina, sul campo sportivo, le cuoche e i cuochi della Pro Loco saranno al lavoro per cucinare gli oltre 5 quintali di ceci.

E veniamo alla sagra della torta delle rose. Secondo la leggenda, ad inventare la “Torta delle Rose”, un dolce preparato con la pasta del pane lievitato prima della cottura in forno, fu una perpetua, che, a quanto si racconta, con questo dolce delizioso riuscì a far tornare l’appetito al suo parroco, vecchio, malato e ormai inappetente. La presenza alla sagra è anche motivo di  conoscenza delle attrattive di questo piccolo ma affascinante paese, immerso tra vigneti che danno uve prelibatissime, alla base di superbi vini come barbera, dolcetto, freisa, cortese, moscato, Asti spumante e brachetto, e che possono essere ammirati e degustati nella locale “Brachetteria”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.