Home / Acqui Terme / Bosio escluso dalla corsa elettorale, non ci sta e presenta ricorso
Bernardino Bosio

Bosio escluso dalla corsa elettorale, non ci sta e presenta ricorso

Acqui Terme. Colpo di scena nella politica acquese. Bernardino Bosio, ex sindaco di ferro (leghista) della città dal 1992 al 2002, è stato escluso dalla corsa per agguantare nuovamente la poltrona di sindaco. Lo ha deciso sabato 13 maggio, dopo una riunione durata l’intero pomeriggio, la commissione elettorale di palazzo Levi. Due le motivazioni ufficiali contenute nel verbale: […]

Mercoledì 17 maggio in mattinata, l’ex sindaco Bernardino Bosio, 64 anni, dopo aver accusato il colpo e ammesso una responsabilità nel non aver controllato adeguatamente la documentazione inerente la presentazione della lista è partito al contrattacco. Per nulla disposto ad essere messo fuori dalla competizione, ha deciso di fare ricorso direttamente alla Commissione Elettorale. […]

«Tutte le dichiarazioni della firma – si legge nel verbale – sono state sottoscritte alla presenza di una consigliera comunale che ha altresì provveduto ad identificare i candidati per il tramite di un valido documento di identità» i cui estremi sono stati riportati nelle stesse dichiarazioni di accettazione della candidatura.

«La mancanza della dichiarazione della firma quindi, dovuta ad una mera dimenticanza, non può certo inficiare l’autenticità delle sottoscrizioni, essendo le stesse state apposte correttamente con le modalità previste dalla legge».

Ora quindi la parola passa alla Commissione Elettorale che dovrà decidere se riammettere o meno la candidatura di Bosio a sindaco. […]

Gi. Gal.

da L’Ancora n.20 del 21 maggio 2017

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *