Home / Acquese / Mombaldone, tradizionale sagra delle frittelle

Mombaldone, tradizionale sagra delle frittelle

Mombaldone. I “friciò”, per chi non lo sapesse già, si tratta di frittelle salate. La frittella era cibo di festa di largo uso popolare, nella forma più semplice consiste in una piccola quantità di impasto, fritta in abbondante olio, e, per lo più va consumata caldissima. In giro per l’Italia si trovano anche frittelle di mele, riso, farina di castagne, grano saraceno, con ripieno di crema od altro, aromatizzata con erbe, uva passa ecc… nonché frittelle al liquore…

I friciò di Mombaldone, di origine assai antica, partono da una semplice preparazione e cioè mescolare alimenti sempre presenti nella casa rurale (che non necessitano di acquisto) farina, uova, latte, lievito naturale… oggetto di produzione diretta proveniente dai campi, stalla, pollaio o facilmente reperibili, olio e sale.

Quanto alla frittura in olio,  come si apprende da numerose specifiche pubblicazioni, è stata completamente rivalutata e anzi riconosciuta come ottimo metodo di cottura degli alimenti. Correttamente eseguita è in grado di rispettare al meglio le proprietà nutrizionali contenute all’interno della pellicola che si forma intorno all’ alimento, con la rapida immersione in olio, ad alta temperatura.

Quindi cibo sano, buon vino e grande accoglienza, su questo punta l’organizzazione, per la buona riuscita della festa.

La Pro Loco, con il direttivo rinnovato (presidente Sergio Malfatto, vice presidente Sergio Visconti, segretaria Debora Aramini, consiglieri Graziella Chiaborelli, Stefano Franzino, Bruna Barisone e Stefano Penna, revisore dei conti geom. Ercole Poggio), insieme a tutti i suoi consueti collaboratori vi aspetta  domenica 28 maggio  nei locali della propria sede, in via Ostero 11 (area campo sportivo), a Mombaldone.

I “friciò” verranno serviti dalle 15 a seguire. Sarà allestita un’interessante mostra fotografica, tutta da ammirare, a tema naturalistico.  Presenti anche le bancarelle dei produttori locali  poste nel piazzale antistante la Pro Loco.

Inoltre sarà possibile salire tra le case del pittoresco borgo antico, sino al castello dei ‘Del Caretto’, vedere la chiesa parrocchiale del XVIII sec. e l’oratorio.

È previsto anche uno spettacolo a cura di Anbar, con la partecipazione di un’intrattenitrice un po’ insolita, ma molto speciale e già apprezzata in “Cairo medievale”, si tratta della signora Franca Sciolla, che coinvolgerà grandi e piccini, in celebri danze su note ed armonie dell’antico Oriente… A presto.

Le manifestazioni si susseguono nell’estate: la “series Skube” (tappa di motocross), l’8 settembre “Festa Patronale” (tradizionale cena di pesce) e nell’autunno, in collaborazione con l’amministrazione comunale,  l’antica “Fiera del montone grasso” (il primo sabato di ottobre). Il nuovo direttivo della Pro Loco di Mombaldone, insieme a tutti i collaboratori, dall’opera parimenti preziosa e imbattibile, vi aspetta. La sagra si svolgerà anche in caso di cattivo tempo. Per informazioni: Pro Loco 349 7006024.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *