Home / Acqui Terme / Gradita la 5ª edizione di “Flowers & Food”

Gradita la 5ª edizione di “Flowers & Food”

Acqui Terme. Anche la quinta edizione della manifestazione Flowers&Food, dedicata al mondo delle piante e del cibo, è stata apprezzata dal pubblico. Organizzata dal consigliere delegato al Verde, Mauro Ratto, è stata particolarmente apprezzata non solo dagli acquesi ma anche da un numeroso pubblico proveniente da tutta la provincia così come dalla Liguria. Fra piazza Italia e corso Bagni sono stati sistemati circa un centinaio di  stand che proponevano non solo tutte le novità nel campo della floricoltura  ma anche degli abbinamenti con il cibo. Particolarmente apprezzati, a tal proposito, sono stati gli sciroppi al sambuco, le meringhe alla violetta (particolarmente delicate), così come le profumate fragole di Castelletto d’Erro.

Flowers&Food, si è svolto sabato 27 e domenica 28 maggio e quest’anno a rendere più ricca la rassegna ci hanno pensato le Pro Loco di Acqui Terme, di Ovrano e di Castelletto d’Erro che hanno proposto, rispettivamente, squisite linguine al pesto, perfettamente in tema con la manifestazione, le famose focaccine e le fragole servite con il gelato oppure con il Brachetto. Particolarmente apprezzata è stata anche la fontana delle Ninfee che, per la prima volta, è divenuta protagonista dell’evento grazie alla sistemazione nell’acqua di decine e decine di rose galleggianti molto fotografate da acquesi e turisti.

Fra i detrattori, invece, c’è chi ha lamentato il fatto che fra i numerosi stand ce n’erano alcuni per nulla attinenti alla manifestazione (chi vendeva quadri, chi formaggette e chi dolciumi ad esempio) e chi si è lamentato del fatto che sabato sera, alle 20, tutti gli stand erano già chiusi. Probabilmente, complici le belle giornate calde, si sarebbe potuto prolungare l’evento almeno fino alle 22 per dare la possibilità anche a chi è rientrato in città solo in serata, di approfittare dell’iniziativa.

Durante la manifestazione, è stata presentata, presso lo stand dell’associazione Garden Club Acqui, la seconda edizione del concorso “Acqui in fiore”, ovvero l’iniziativa che ha come obiettivo quello di rendere più bella dal punto di vista estetico la città.

Il concorso consiste nell’abbellimento di balconi, finestre, davanzali, dehors, ma anche vetrine, ingressi e portoni. I concorrenti potranno usare qualsiasi tipo di pianta ornamentale. È ammesso l’utilizzo di piante secche, legno o altri oggetti della natura come completamento supporto e decoro dove però, il verde dovrà essere l’elemento predominante dell’allestimento. Ed è chiaro che sarà indispensabile che gli allestimenti siano visibili dalla strada. «La partecipazione al concorso è gratuita –spiega Mauro Ratto, vice presidente dell’associazione – e dovrà essere effettuata entro il 15 giugno». Gli allestimenti dovranno essere completati entro il 30 giugno e dal 15 al 30 luglio verranno effettuate le valutazioni da parte di un’apposita giuria. La giuria sarà composta da due soci del Club, da un esperto del settore, da un architetto paesaggistico e un fotografo. Ai vincitori saranno consegnati buoni spesa per l’acquisto di fiori e materiali di giardinaggio offerti dagli sponsor che sono Piazzolla srl, Brico OK, Gruppo Made e Visgel. In particolare, al primo classificato sarà consegnato un buono del valore di 400 euro. Al secondo classificato un buono da 250 euro e al terzo classificato un buono del valore di 150 euro.

Gi. Gal.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *