Home / Acqui Terme / Nuovo primario di Chirurgia all’ospedale di Acqui Terme
ospedale di Acqui Terme

Nuovo primario di Chirurgia all’ospedale di Acqui Terme

dott. Alberto Serventi
dott. Alberto Serventi

Acqui Terme. L’ospedale civile “Mons. Galliano” ha un nuovo primario di Chirurgia. Si tratta del dottor Alberto Serventi, professionista già noto all’ASL AL per aver ricoperto il ruolo di dirigente di I livello presso il reparto di Chirurgia Generale dell’ospedale di Novi Ligure dal 2005 al 2014.  Quarantatré anni, originario di Genova, dal 2014 presta servizio all’Ospedale Galliera di Genova dove è Referente per la Chirurgia Colon-rettale e dell’ambulatorio Proctologico. Nel corso della sua carriera annovera oltre 2000 interventi da primo operatore, in particolare riguardanti la chirurgia di parete (ernie e laparoceli), la chirurgia biliare (la chirurgia colo-rettale e la chirurgia proctologica) utilizzando le più moderne tecniche mini invasive e laparoscopiche.

«Con soddisfazione annuncio l’acquisizione di un elemento veramente importante per la nostra squadra aziendale – ha detto il dottor Gilberto Gentili, Direttore Generale ASL AL – il dottor Serventi, ottimo professionista va a completare il team dei Primari dell’ospedale di Acqui Terme, consolidando così l’offerta di servizi sanitari della struttura.  Al dottore e a tutto il suo staff vanno i miei auguri di buon lavoro».

È di lunedì 29 maggio invece, la nomina di Claudio Sasso, a capo del Distretto di Acqui-Ovada. Il dottor Claudio Sasso, nato a Novi 56 anni fa, laureatosi a Genova, ha iniziato la sua carriera di medico al Servizio Tossicodipendenze di Tortona nel 1989, per poi approdare nel 1996 al Distretto, di cui è diventato Direttore dal 2011. Presso l’Università del Piemonte Orientale ha conseguito il Master di II livello in Direzione di Distretto Sanitario nel 2015. Si è occupato in particolar modo delle cure domiciliari, che durante la direzione a Tortona ha riorganizzato.

Gi. Gal.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *