Il 12º raduno Sezione Alpini Acqui e 60º Gruppo di Pareto

Pareto. Con ancora negli occhi le splendide immagini della grandiosa Adunata Nazionale di Treviso, gli alpini della sezione acquese sono giunti a Pareto per partecipare al loro 12° raduno sezionale, accolti calorosamente dalla popolazione, con vie e piazze addobbate da tricolori e scritte augurali per gli alpini e le truppe alpine.

Il paese, sabato 3 e domenica 4 giugno, ha ospitato il “12° Raduno Sezionale” in occasione del 60° di fondazione del Gruppo Alpini di Pareto. Evento che ha richiamato penne nere da ogni luogo, quasi 300 provenienti dal Piemonte e dalla confinate Liguria. Ad organizzare  il tutto il Gruppo Alpini di Pareto (22 soci con l’infaticabile capogruppo Lino Scaiola, in testa dal 2003),  la Sezione ANA di Acqui Terme in collaborazione con il Comune e la Pro Loco.

Il sabato sera, nella chiesa parrocchiale di “San Pietro”, gremita, nonostante la coincidenza con la finale di calcio di coppa campioni, un applauditissimo concerto del coro sezionale “Acqua Ciara Monferrina” di Acqui e della “Corale Alpina Savonese”.

E domenica 4, il gran giorno, con l’ammassamento in piazza “Cesare Battisti”,  il ricevimento partecipanti e la colazione alpina. Quindi la solenne cerimonia dell’alzabandiera l’onore ai Caduti al “Monumento ai Caduti”, con la deposizione di una corona e l’inizio della sfilata, preceduta dalla Fanfara alpina sezionale e dal coro, per le vie del paese sino alla nuova sede del Gruppo per l’inaugurazione e la benedizione. A tagliare il nastro della nuova sede l’alpino Franco Scaglia, classe 1926 e già capogruppo nel 2001 e il consigliere nazionale Giancarlo Bosetti, quindi la benedizione della sede da parte del cappellano dei Carabinieri del Piemonte il ten. don Diego Maritano coadiuvato dal parroco don Lorenzo Mozzone. Presenti i reduci della Sezione di Acqui Mario Cazzola, classe 1919, Giovanni Carosso, classe 1923 e Pietro Gilardi 1923. Quindi le allocuzioni ufficiali da parte del sindaco Walter Borreani, del capogruppo Lino Scaiola, del presidente sezionale Angelo Torrielli e del consigliere nazionale dell’ANA comm. Giancarlo Bosetti. Presenti numerosi sindaci e amministratori locali oltre al sen. Federico Fornaro, e al consigliere regionale Walter Ottria, il comandante della Stazione Carabinieri di Spigno, maresciallo Francesco Guazzini e i suoi Carabinieri, il capogruppo di Acqui Roberto Vela e la fotografa ufficiale della Sezione: Cristina Viazzi. La lunga sfilata è ripresa, tra ali di folla, per dirigersi alla santa messa nella chiesa parrocchiale di “San Pietro” concelebrata dal tenente don Diego Maritano, cappellano dei Carabinieri Piemonte e dal parroco don Lorenzo Mozzone. Tutti sia nelle allocuzioni che durante la messa hanno ricordati i valori fondanti e cementanti degli alpini: il rispondere sempre presente ad ogni fatto e calamità, l’obbedienza, la lealtà e l’onestà.  Ideali e valori che rendono le penne nere amate e stimate dal popolo italiano e apprezzate anche quando varcano i confini della Patria per soccorrere chi è in difficoltà, in guerra o ricostruire a seguito di eventi calamitosi.     Un rancio alpino nel “Salone delle feste” del Comune e presso i ristoranti convenzionati ha concluso una giornata che i paretesi e le penne nere di Acqui e dell’Acquese non dimenticheranno facilmente. Alle 17 ammainabandiera.

Sin dagli anni ’30 diversi alpini paretesi facevano parte della Sezione di Acqui. Quindi il conflitto mondiale. Nel 1957 Il gruppo rinasce nella sezione di Casale Monferrato, nel 1967 si costituisce la sezione di Alessandria e il gruppo di Pareto ne entra a far parte nel 1968 sino alla ricostituzione della Sezione di Acqui, nel 2006.  Nel 2003, diventa capogruppo Lino Scaiola. Negli alpini ripristinare il Parco della Rimembranza vengono benedette le targhe  e  riposizionate a ricordo di tutti i Caduti paretesi. E nasce la  Castagnata Alpina che è un tradizionale appuntamento per gli alpini della Val Bormida. Il 26 novembre 2006 è inaugurato il nuovo Monumento ai Caduti. In precedenza ne era stato eretto uno appena finita la Prima Guerra Mondiale, poi ricostruito dopo la Seconda.

E questi tutti i capigruppo del Gruppo alpini di Pareto: Alessandro Scaglia, 1957; Emilio Scaglia, 1960; Ugo Gillardo, 1969; Massimo Garnero, 1989; Franco Scaglia, 2001 e Lino Scaiola dal 2003.

La Sezione di Acqui conta 20 Gruppi per un totale di 1100 alpini e amici. G.S.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *