Festa della Repubblica e nuova ambulanza

Campo Ligure. Per il secondo anno consecutivo la solennità della Festa della Repubblica è stata “usata” dal comitato della Croce Rossa per inaugurare un nuovo mezzo. Quindi, in una piazza Vittorio Emanuele addobbata a festa, c’è stato il momento istituzionale con la banda che ha suonato l’inno nazionale, la deposizione di una corona al monumento ai caduti e il discorso ufficiale del sindaco Andrea Pastorino che ha esaltato il significato della festa del 2 giugno, 71° anniversario della nascita della Repubblica italiana. Subito dopo la scena è stata “occupata” della locale CRI che, come da programmi, sta procedendo speditamente al rinnovo del parco mezzi che versava in condizioni pessime; l’anno scorso sono entrati in servizio 2 autovetture: il Ford BMax automedica e il Fiat Doblò con pedana trasporto disabili, quest’anno è stata la volta di un’ambulanza Fiat Ducato che sostituisce quella precedente ormai troppo vecchia e usurata. Il nuovo mezzo, come ha sottolineato il presidente nel suo discorso, è il culmine di questo rinnovamento e rappresenta un po’ il punto d’arrivo vista anche il non indifferente sforzo economico che è stato necessario per procedere all’acquisto. Questa nuova ambulanza ha avuto la benedizione del parroco don Lino Piombo e la madrina è stata la signora Oliveri Tonina e il signor Pastorino Matteo, rispettivamente moglie e fratello di Pastorino Giovanni, recentemente scomparso e alla memoria del quale è stato intitolato il nuovo mezzo. Pastorino Giovanni, per tutti il Piga, per anni volontario della Croce Rossa, ha lasciato un grandissimo vuoto in tutti che lo ricordano per la sua simpatia e per la sua competenza sempre messa a disposizione e è stata decisione unanime e immediata ricordarlo con questa nuova macchina.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *