Castagnole - Cortemilia

Pallapugno A: Cortemilia sconfitto dall’Araldica Castagnole

Egea Cortemilia 6
Araldica Castagnole 11

Nulla da fare per l’Egea Cortemilia che cede nel match disputato mercoledì 14 giugno, sconfitta tra le mura amiche dai campioni d’Italia dell’Araldica Castagnole Lanze di capitan Massimo Vacchetto per 11-6.

Cortemilia in campo con Parussa, C.Giribaldi, Rosso e Piva Francone, visto l’infortunio di Dogliotti che lo terrà fermo fino al termine della stagione (si teme addirittura per la carriera, come dichiarato dallo stesso giocatore). Tra gli ospiti invece, assente precauzionalmente Busca, gioca Rigo al fianco di Massimo Vacchetto con terzini Bolla e Prandi.

il pubblico

In avvio Parussa tiene il muro e si va avanti con un gioco per parte, con due giochi per gli ospiti risolti sul 40-40 alla caccia unica e parità che si protrae sino al 2-2, Poi allunga Vacchetto che si porta sul 4-2; time out locale che scuote Parussa, che fa 3-4. Gli ospiti allungano nuovamente marcando il 5-3 a zero e il 6-3 sul 40-40 alla doppia caccia: si va al riposo sul 7-3 per Castagnole.

Nella ripresa vengono marcati subito un gioco per parte: 3-8 di Vacchetto e 4-8 di Parussa, bravo a rimontare da 0-40. Ancora un gioco dell’Egea per il 5-8, ma gli astigiani  tornano coesi e allungano ancora salendo sul 5-9 sempre conquistato sul 40-40 al primo vantaggio. Non c’è più storia e da lì si va rapidamente alla conclusione, per 11-6 a favore dell’Araldica Castagnole Lanze

Una gara nella quale il capitano ospite Massimo Vacchetto ha dimostrato di avere i galloni per continuare a vincere, anche se un margine di incertezza ci sarà sino alla fine. La scudetto più probabile pare quella tra Massimo Vacchetto e Campagno: gli altri avversari  sembrano oggettivamente lontani anni luce dai due big. Sul fronte Egea, Parussa ci ha provato, ha cercato di tenere botta di fronte al forte avversario. ma contro un Massimo Vacchetto di questo calibro c’è stato poco da fare.

E.M.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *