Home / Acqui Terme / Dal 9 all’11 luglio la festa e fiera di San Guido
fuochi d'artificio

Dal 9 all’11 luglio la festa e fiera di San Guido

Acqui Terme. Da domenica 9 a martedì 11 luglio si svolgerà il tradizionale appuntamento con la Fiera di San Guido. La festa patronale considerata l’appuntamento commerciale più importante di tutto l’anno. Le previsioni del tempo dicono che dovrebbero esserci belle giornate e quindi la possibilità di fare buoni affari non solo per gli ambulanti ma anche per gli acquesi ed i turisti.

Per quanto riguarda le informazioni tecniche, si ricorda che a causa della presenza del Luna Park all’interno della ex caserma Battisti non è possibile parcheggiare all’interno dei due cortili e che quindi, per “indennizzare” gli automobilisti, è stata istituita, come lo scorso anno, la prima mezzora gratis all’interno delle strisce blu di piazza San Francesco e Salita San Guido.

Per la fiera di San Guido sono attesi oltre 200 venditori ambulanti che saranno sistemati fra piazza Italia, via XX Settembre, corso Bagni, corso Dante, corso Cavour e parte di corso Roma. Si ricorda inoltre che martedì 11 luglio al mercato della fiera si unirà quello settimanale che vedrà impegnate anche piazza dell’Addolorata, via Garibaldi, piazza Orto San Pietro, piazza San Francesco, via Maggiorino Ferraris e la ex piazza del Foro Boario.

Durante i giorni della fiera (ad eccezione del martedì) i parcheggi di piazza Addolorata, piazza San Francesco e salita San Guido saranno totalmente gratuiti.

Fra gli appuntamenti della festa patronale, inoltre, vanno ricordati la processione in onore di San Guido, domenica 9 luglio alle 18 e lo spettacolo pirotecnico di lunedì 10 luglio, alle 22.30, sotto il ponte Carlo Alberto, preceduto e seguito dal concerto del Corpo Bandistico Acquese.

Gi. Gal.

Club Alpino Italiano: camminata pirotecnica e World Friends onlus

Acqui Terme. Lunedì 10 luglio, in occasione dello spettacolo pirotecnico, la Sezione di Acqui Terme del Club Alpino Italiano organizza la “Camminata pirotecnica di solidarietà Acqui-Lussito” a favore di World-Friends onlus con lo scopo di raccogliere fondi per i nuovi reparti del Neema Hospital di Nairobi (Kenya) e per i progetti sociali in sostegno delle popolazioni delle baraccopoli.

Il ritrovo per l’iscrizione è previsto alle ore 19,45 in zona Bagni, piazzale Pisani (di fronte al Kursaal nei pressi della piscina).

La partenza per il percorso lungo sarà alle 20 con ore 1,30 di cammino salendo il “Sentiero delle Ginestre” fino al Monte Stregone. Alle 20,30 prenderà il via il percorso breve (1 ora) sempre lungo lo stesso sentiero. Saranno presenti accompagnatori CAI a guidare e a chiudere i percorsi; consigliamo di indossare scarpe comode anti sdrucciolo e di portare una torcia elettrica per il ritorno.

[…]

Tutti i partecipanti si ritroveranno intorno alle 22 a Lussito Borgo ,ospiti della famiglia Barone, sul grande prato che si affaccia sulla cittadina, per rifocillarsi con bruschette, dolci e vino buono ed ammirare lo spettacolo pirotecnico offerto dalla nostra amministrazione comunale.

Ospite della serata, appena giunto dall’Africa, il dr. Gianfranco Morino fondatore di World Friends, che illustrerà i suoi progetti umanitari in sostegno delle popolazioni più deboli del Kenya.

La quota di iscrizione è di €10 (bambini fino a14 anni gratis) comprensiva di ristoro con bruschette, dolci e vino offerti da CAI, Società Operaia di Mutuo Soccorso e World-Friends.

Per tutti i partecipanti, fino ad esaurimento scorte, è previsto un simpatico gadget.

Il ricavato della serata sarà interamente devoluto a World Friends onlus.

Fuochi artificiali: ordinanza per la sicurezza

Acqui Terme. Per il tradizionale spettacolo pirotecnico in occasione della annuale fiera di San Guido il Sindaco Lorenzo Lucchini ha emesso un’ordinanza per adottare tutti gli accorgimenti necessari per garantire la sicurezza del pubblico che assisterà all’evento sul ponte Carlo Alberto e nell’area sottostante.

La necessità di emettere suddetta ordinanza si è presentata a seguito dei recenti fatti di Torino che hanno determinato una serie di nuove disposizioni a cui ottemperare quando si prevede una cospicua affluenza di pubblico.

I fuochi d’artificio si svolgeranno il 10 luglio nell’area della pista ciclabile e inizieranno alle ore 22.30.

Le vie di fuga individuate, cioè quei percorsi che dovranno essere utilizzati in caso di sgombro immediato dell’area, sono: il primo tratto di V.le Einaudi da Via Acquedotto Romano fino all’intersezione con  Via Micheli, Via Acquedotto Romano da piazzetta Melvin Jones  al civico 44 e la rampa della SP 30 a scendere con direzione Savona.

Le relative aree di raccolta delle persone in caso di emergenza e per sicurezza, sono, invece: lo spazio adibito a parcheggio situato all’inizio di V.le Einaudi (lato sinistro direzione verso Visone), Viale Acquedotto Romano e il relativo controviale dal civico 14 al civico 36 e l’area di Via Del Soprano (area  antistante alla sezione di Polizia Stradale di Acqui Terme).

Suddette vie e aree dovranno essere individuate da segnaletica, sgombre da persone e auto e presidiate dal personale delle associazioni di Protezione Civile.

Inoltre, dalle ore 20 del giorno 10 luglio 2017 sino alle ore 24  nell’area compresa tra le  seguenti vie: Via Acquedotto Romano  – Via Antiche Terme – Viale Micheli  – Viale Einaudi (sino all’intersezione con la Via Borgo Roncaggio) e nell’area compresa tra le ulteriori vie : Via Rosselli – Via Sottargine e Corso Bagni (tratto da Via Moriondo sino al Ponte Carlo Alberto), è fatto divieto a tutte le attività commerciali presenti, sia a sede fissa che itinerante  la vendita per asporto, la somministrazione e il consumo di bevande in contenitori di vetro e lattine.

Il ponte Carlo Alberto e le vie di accesso ad esso, verranno chiusi al traffico veicolare alle 21.30 per consentire al pubblico di posizionarsi per assistere allo spettacolo in totale sicurezza.

L’Amministrazione si scusa per i disagi che queste prescrizioni arrecheranno alle persone che per la prima volta dovranno cambiare le tradizionali consuetudini a cui erano abituate per assistere allo spettacolo.

Si cercherà di dare massa diffusione alle prescrizioni adottate.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *