Home / Acqui Terme / Prosegue, con successo, il Festival InterHarmony
concerto musica classica

Prosegue, con successo, il Festival InterHarmony

Acqui Terme. La conclusione della prima settimana del Festival InterHarmony dispensa dal 13 al 16 luglio tre appuntamenti di assoluta qualità, proprio da non perdere. E con questi incominciamo le nostre segnalazioni.

Gran finale domenica 16 luglio, alle 18.30, presso la basilica dell’Addolorata con il Concerto dell’Orchestra Interharmony (dovrebbero essere 70/80 gli elementi) , con solista Misha Quint, violoncello, e la direzione di Dorian Keilhack, a proporre – con le Variazioni su un tema rococò di Cajkovskij – l’Ouverture del Don Giovanni di Mozart, e la Quinta Sinfonia di Beethoven.

Sarà il suggello della prima sessione.

Ma non è finita qui….

Con la seconda parte del festival che verrà inaugurata per il pubblico, mercoledì 19 luglio, con un nuovo appuntamento alla Pellegrina, alle ore 21.30 (e sempre con ingresso a libera offerta) con la possibilità di ascoltare – e qui possiamo porgere ai lettori i brani in assoluto dettaglio – di Brahms la Prima sonata per violino in Sol maggiore, op. 78, di Kreisler il Liebesleid, di Scriabin la Sonata per pianoforte n. 2 in sol diesis minore, op.19 e ancora pagine di Rachmaninoff (Elegia da “Morceaux de fantaisie”, op.3) Franz Strauss (Notturno per corno francese e piano, op.7) e Sostakovic (Sonata per cello e piano, op.40).

Di fatto sarà un nuovo concerto di gala, che avrà questi interpreti Antonio Di Cristofano, pianoforte; Misha Quint, cello (fondatore e direttore del festival InterHarmony); Leonid Yanovskiy, violino; Marina Samson – Primachenko, pianoforte; Steven Mahpar, corno francese.

 ***

Doppio, infine, e imperdibile il programma di venerdì 21 luglio. Alle 17, nella Sala Conferenze dell’Hotel ”La Meridiana” il seminario dedicato alle ultime sonate di Beethoven con Alfred Brendel: ecco la sorpresa di accogliere nella città uno dei maestri assoluti della tastiera del XX secolo, la cui discografia è un caposaldo imprescindibile per tutti i concertisti di oggi (e di domani).

Alle 21.30, presso il Santuario della Pellegrina, ulteriore concerto degli allievi premiati.

G.Sa

Su L’Ancora n.28 del 16 luglio 2017, articoli di approfondimento, recensioni e fotografie dell’evento.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *