Scuole di Cercare

250 mila Euro per la sicurezza nelle scuole dell’obbligo 

Scuole di CercareCarcare – Per CPI si intende il Certificato di Prevenzione Incendi , un attestato rilasciato dai Vigili del Fuoco, che certifica il rispetto della normativa prevenzioni incendi, ossia certifica la sussistenza dei requisiti di sicurezza antincendio di una struttura.  La mancanza del Certificato di Prevenzione Incendi a scuola è molto frequente e desta grandi preoccupazioni sugli eventuali rischi connessi. Per rispettare le prescrizioni normative, ovviamente bisogna sottoporre le strutture scolastiche a lavori di adeguamento, i quali a seconda del tipo di ritardo possono comportare maggiori o minori spese. A fare il punto della situazione a Carcare, in relazione ai prossimi lavori che interesseranno l’edificio delle “scuole elementari”, anche in prossimità della ripartenza di Settembre dell’anno scolastico 2017-1018,  è l’assessore ai lavori pubblici Christian De Vecchi: “Carcare è sede di edifici scolastici di ogni ordine e grado, frequentati da studenti con età comprese tra i 0 e i 18 anni, la “Giunta Bologna” insediatasi dal 2009 per due mandati elettorali consecutivi, così come le amministrazioni precedenti, ha sempre strategicamente investito denaro pubblico per il perfezionamento degli edifici scolastici, con la consapevolezza del valore determinante del mantenimento sul territorio dei servizi formativi.” “Rimanendo in tema di prevenzione incendi ci siamo gradualmente adeguati alla normativa: nel 2011 siamo intervenuti nei locali del refettorio e della cucina della mensa scolastica migliorando illuminazione, insonorizzazione e arredamento; nel 2013 l’edificio della Scuola Materna con lavori per 57.000,00 Euro ha regolarizzato il suo CPI; nel 2015 con un importo di 40.000,00 Euro si è eseguito il medesimo intervento nell’edificio della Scuola Media; nel 2017 si eseguiranno lavori per 152.000,00 Euro nelle Scuole Elementari. Con l’inizio del nuovo anno scolastico i nostri piccoli e grandi utenti potranno usufruire di strutture a norma”. “Oltre alla prevenzione incendi, per altri importi economici gli stessi edifici sono stati, negli anni, interessati da interventi di altra natura quali: efficientamento energetico di pareti esterne, infissi e tetti; ordinaria manutenzione interna e esterna e agli impianti di riscaldamento. Le parti economiche impegnate in formazione e sicurezza scolastica rappresentano un investimento per il nostro futuro”.  Carcare è anche sede di una scuola superiore, il Liceo Calasanzio, edificio di proprietà del Comune ospitante il Classico, il Linguistico e lo Scientifico, per il quale gli oneri di manutenzione e adeguamento delle normative sono di competenza dell’ente Provincia di Savona, per i quali negli anni sono stati eseguiti diversi interventi di adeguamento strutturale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *