Acquese

Una grande rassegna del bovino castrato piemontese

San Giorgio Scarampi. Domenica 27 agosto, in regione San Bartolomeo, si è svolta la 16ª rassegna del bovino castrato piemontese, fiera regionale da 7 anni e con il patrocinio del mipaaf (Ministero delle politiche agricole alimentari e forestasli). Oltre 130 capi presenti nonostante la calura torrida di quei giorni.

Qui in Langa e Valle, crescono le stalle con 100 e più capi, dove gli allevatori lasciano i capi liberi in appezzamenti recintati e con ripari, dove i bovini piemontesi crescono sani e senza problemi sanitari.

Come sempre presente l’assessore regionale all’Agricoltura Giorgio Ferrero, l’on. Massimo Fiorio, la consigliera regionale Angela Motta, il dott. Marco Salvo,  e graditissima presenza l’ex assessore regionale Mariangela Cotto, tanti amministratori, esperti ed appassionati del settore.

I premiati nelle varie categorie sono stati: Manzette da allevamento di Razza Piemontese iscritte al Libro Genealogico di età da 6 a 17 mesi compresi:  1° premio       Nervi Gianfranco; 2°,      Zunino Marco; 3º,      Bogliolo Guglielmo. Manzette  da allevamento di  Razza Piemontese iscritte al Libro Genealogico di età da 18 a 27 mesi compresi: 1°  premio,      Bodrito Sandro; 2°,      Delprato Roberto; 3°,      Bodrito Sandro.

Vacche  di Razza Piemontese iscritte al Libro Genealogico che hanno partorito per la prima volta nell’anno 2016: 1°  premio,       Nervi Gianfranco; 2°,       Marrone Giorgio; 3°,       Bogliolo Guglielmo. Vacche   di  Razza  Piemontese  iscritte  al Libro  Genealogico  che    hanno  partorito più  volte: 1° premio,         Bogliolo Guglielmo; 2°,        Pistarino Daniela; 3°,             Marrone Giorgio. Torelli da macello: 1° premio,       Bogliolo Guglielmo    2°,        Minetti Lucia, 3°, Delprato Roberto. Vitelli castrati  di Razza Piemontese di età compresa tra 6 e 17 mesi: 1° premio,          Bogliolo  Guglielmo; 2°,          Minetti   Lucia; 3°,          Zunino Marco. Bovini   di razza piemontese “formentina”: 1° premio,           Delprato Roberto; 2º,          Zunino Marco; 3°,          Bodrito Sandro. Vitelle grasse di Razza Piemontese: 1° premio,          Zunino Marco;                                           2°, Delprato Roberto                                       3°, Delprato Roberto. Manzi grassi della coscia di razza piemontese: 1°  premio,       Pola Luigi; 2°,       Minetti Lucia;                           3°, Minetti Lucia. Manzi grassi  nostrani di razza piemontese: 1°  premio, Pistarino Daniela; 2°, Minetti Lucia; 3°,      Bogliolo Guglielmo. Buoi grassi della coscia di razza piemontese: 1°  premio,     Villani Giovanni; 2°, Villani Giovanni. Gran premio bue grasso di razza piemontese: conferito a  Delprato Roberto, gualdrappa + trofeo offerto dall’impresa edile Balocco. Premio speciale all’allevamento più salubre “La qualità della vita del bovino” è andato a Bogliolo Guglielmo. Premio a indovina il peso del bovino, allevato da Luigi Pola di Vesime e acquistato dalla macelleria Giorgio Allemanni di bubbio, che pesava kg. 751.500 (meno kg. 2.25 della cavezza) è andato a Molinari Piero di Cantalupo che ha stimato il peso in kg. 750 e si è aggiudicato un buono spesa di 150 euro, presso la macelleria Allemanni di Bubbio.

 

 

Tags

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button
Close