Home / Acqui Terme / Il duo Merlo – Demicheli in sala Santa Maria
il pubblico

Il duo Merlo – Demicheli in sala Santa Maria

Acqui Terme. Torna di nuovo Faurè (con l’op. 24) in Santa Maria, sabato 14 ottobre, con un nuovo atteso concerto che avrà inizio, come di consueto, alle ore 21 (ingresso ad offerta, sino al completamento dei posti disponibili in sala). Il tutto nell’ambito di una stagione musicale ricca e interessante, e seguitissima dal pubblico acquese.

Dal coro (ecco che ricordiamo le esecuzioni musicali del 7 ottobre, di cui si presenta – in altro articolo – la recensione) si passerà alla celebre Elegia e alla musica del duo da camera formato da Claudio Merlo e da Daniela Demicheli, e collaudato da una attività più che ventennale, che lo ha fatto conoscere e apprezzare in Italia e all’estero.

Il recital, organizzato nell’ambito della Stagione “Antithesis”, promosso in collaborazione con il Festival “Alessandria barocca” percorrerà le strade novecentesche.

In programma così anche Dimitri Shostakovich (con la Sonata op.40) e Astor Piazzolla (con Le Grand Tango).

Ma, inevitabilmente, l’attenzione più grande sarà portata dagli ascoltatori sull’Elegia (tripartita, con forma ABA) di Gabriel Faurè. Di questo compositore il brano più popolare. Che nasce – non lontano (1880) dalla Messa dei pescatori di Villerville, proposta il 7 ottobre dalle voci femminili del Coro “Santa Cecilia” della Cattedrale – come movimento lento di una incompiuta sonata per violoncello e piano.

Seguirà, successivamente, la versione per violoncello e orchestra (1901, e Pablo Casals sarà chiamato a ricoprire il ruolo di solista).

[…] […] […] […]

G.Sa

da L’Ancora n.38 del 15 ottobre 2017

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *