Carlo Sburlati e Roberto Giacobbo

Per il 50º Premio Acqui Storia, sabato 21 ottobre la serata di gala

Acqui Terme. L’edizione numero cinquanta del Premio Acqui Storia è pronta per il suo momento clou. Sabato 21 ottobre infatti si terrà la serata di gala in cui scrittori, testimoni del tempo e tutti gli altri premiati saliranno sul palco dell’Ariston. Sarà anche il momento di una serie di eventi collaterali che si svolgeranno durante la giornata e che coinvolgeranno, come di consueto, anche gli studenti delle scuole superiori cittadine.

Quest’anno il Premio avrà un nuovo presentatore. Sul palco ci sarà Roberto Giacobbo, giornalista, docente universitario e conduttore oltre che autore di programmi televisivi di successo come “Voyager”.

Protagonisti della cerimonia però, saranno i tre autori premiati dalle Giurie del Premio:
Andrea Wulf con il volume “L’invenzione della natura. Le avventure di Alexander von Humboldt, l’eroe perduto della scienza”, Luiss University Press, per la sezione storico-divulgativa,
Roberto Roseano, con “L’ardito”, Itinera Progetti Editore per la sezione del Romanzo Storico
Hubert Heyriès con il volume “Italia 1866. Storia di una guerra perduta e vinta”, Il Mulino nel settore scientifico.

Sul palco, nel pomeriggio (la cerimonia avrà inizio alle 17), ci saranno anche le personalità insignite dei premi speciali “Testimone del Tempo” e Premio alla Carriera. Nel primo caso, a ricevere il prestigioso riconoscimento saranno il giornalista e scrittore Massimo Fini e l’ex Ministro dei Lavori Pubblici Nerio Nesi. Il premio speciale “alla carriera” è stato conferito a Domenico Fisichella, professore all’Università di Firenze, alla Sapienza ed alla LUISS di Roma, vicepresidente del Senato e Ministro dei Beni Culturali e Ambientali.

Come accennato, la giornata dedicata alla cultura sarà molto intensa e appuntamenti sono previsti anche nella mattinata.

Si inizierà alle 9,30 con la Colazione con l’Autore al Caffé delle Terme, in cui il pubblico è invitato a conversare in maniera informale con i vincitori. Gli autori saranno poi dalle 10,30 alle 12,30 nella Sala Belle Époque del Grand Hotel Nuove Terme per l’incontro con la stampa, gli studenti delle scuole superiori della città di Acqui Terme ed il pubblico.

In parallelo, dalle 10 apriranno gli stand del “Mercatino del libro di storia”, che si disporrà sotto i portici di corso Bagni ed in via XX Settembre, appuntamento fisso per acquistare i volumi del Premio.

(da L’Ancora n.39 del 22 ottobre 2017)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.