AcqueseAcqui TermeOvada

Incontri con gli operatori scolastici in vista della raccolta “porta a porta”

Acqui Terme. In previsione della trasformazione dei servizi di raccolta rifiuti con il progressivo passaggio al sistema porta a porta che, a partire dal 2018, coinvolgerà i 116 Comuni del territorio del Consorzio Servizio Rifiuti del Novese, Tortonese, Acquese ed Ovadese dal Consorzio Servizi Rifiuti e da SRT S.p.a.(società pubblica per il trattamento ed il recupero dei rifiuti) è stato predisposto un progetto formativo rivolto agli insegnanti delle scuole dell’infanzia, primaria e secondaria di I e II grado ed al personale ATA che operano negli istituti scolastici presenti sul territorio consortile.

Il progetto, finanziato nella misura del 60% da A.N.C.I. C.O.N.A.I., prevede una serie di incontri formativi per i docenti ed il personale ATA che si svolgono dal 13 novembre. Gli incontri riservati agli insegnanti hanno lo scopo di consegnare il materiale didattico utile per la successiva attività formativa in classe e fornire strumenti di supporto alla didattica.

Gli incontri dedicati al personale ATA ha lo scopo di illustrare le corrette modalità di gestione dei rifiuti prodotti in ambito scolastico e le relative ricadute ambientali ed economiche.

Nell’ambito del progetto, oltre ai supporti forniti giochi didattici a supporto dell’attività degli insegnanti, saranno realizzati brevi video che illustrano, in pillole, l’attività di trattamento, recupero e valorizzazione dei rifiuti svolta da S.R.T. S.p.A..

L’incontro ad Acqui si terrà giovedì 16 nel palazzo Comunale, quelli ad Ovada giovedì 23 novembre nel palazzo comunale e mercoledì 13 dicembre, all’Istituto Madri Pie, mentre a Bistagno sarà lunedì 27 alla Gispoteca Monteverde. A Rivalta B.da giovedì 7 dicembre nel palazzo comunale.

Tags

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Close