I Barbari Cudini per migliorare Masone

I Barbari Cudini per migliorare Masone

Masone. L’Amministrazione comunale dalle pagine di Facebook si è complimentata con i volontari dell’associazione “Barbari Cudini” per la sistemazione dell’area da destinare al verde, presente in prossimità della curva nei pressi della cabina Enel lungo la strada che conduce al Paese Vecchio.

In quel punto via Pallavicini era stata oggetto di un allargamento, concluso nel maggio scorso, per eliminare pericoli alla viabilità e consentire un accesso più agevole al Centro Storico che ospita, tra l’altro, il Museo Civico Andrea Tubino e l’Oratorio della Natività di Maria SS. e San Carlo sede dell’omonima Arciconfraternita.

Il progetto dei lavori aveva anche previsto la realizzazione di un’area verde in cui il Comune masonese ha sistemato alcuni manufatti quali un’ancora, un’incudine, un erpice ed un aratro a rappresentare la laboriosa attività dell’artigianato locale.

L’area tuttavia risultava trascurata e sicuramente non rappresentava l’immagine migliore di Masone.

Così i volontari della frazione di San Pietro, nei giorni precedenti alla commemorazione di defunti, si sono impegnati nella decorosa sistemazione dell’area considerato anche il periodo in cui la strada è particolarmente frequentata per le visite al cimitero ricevendo naturalmente il consenso di parecchi cittadini masonesi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *