A Robellini si parla del lupo

LupoAcqui Terme. Venerdì 24 novembre alle ore 21 palazzo Robellini ospiterà la conferenza “Semplicemente Lupo” organizzata dall’associazione PuntoCultura in collaborazione con la Biologa Luciana Rigardo. Il lupo sta lentamente ricolonizzando il suo habitat storico sulle Alpi: i nostri nonni erano preparati e consapevoli al lupo, condividevano con i lupi l’ambiente e le prede. Noi purtroppo abbiamo dimentaticato come porci nei suoi confronti, come difenderci e come usarlo per migliorare la fauna selvatica. Un esempio tra tutti: ormai i cani da pastore sono quasi del tutto scomparsi e le greggi non vengono quasi più sorvegliate. Inoltre ci sono molti cani che si sono nuovamente dati alla vita selvatica. È necessario riprendere il controllo della situazione, magari integrando i vecchi metodi con quelli nuovi (droni, telecamere, gps).

Questo grande predatore deve essere nuovamente preso in considerazione, ma in modo positivo, fra distribuzione e status, habitat e riproduzione, alimentazione e conservazione della specie. Tutelato a livello internazionale dalla convenzione di Berna e nel contesto europeo dalla “Direttiva Habitat”, il lupo è ultimamente sotto i riflettori. Interverranno Germano Ferrando guardiaparco del parco Appennino Piemontese (ex Capanne di Marcarolo), Piero Rapetti referente provinciale delle guardie zooefile Enpa, Maurizio Giannetto assessore all’Ambiente di Acqui Terme, Gianfranco Baldi, presidente della Provincia di Alessandria, Walter Ottria componente della commissione regionale economia ed agricoltura e Massimo Fiorio vicepresidente della commissione agricoltura della Camera dei Deputati.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.