concluso il Giubileo per i 950 anni della dedicazione della Cattedrale

Si è concluso il Giubileo per i 950 anni della dedicazione della Cattedrale

Acqui Terme. Si sono concluse domenica scorsa, 26 novembre 2017, con la celebrazione della santa messa delle 10.30 presieduta dal nostro Vescovo Mons. Pier Giorgio Micchiardi, le solenni celebrazioni per i 950 della Dedicazione della nostra Chiesa Cattedrale.

Contestualmente, si è dato il solenne ed ufficiale annunzio della costituzione a Santuario della Chiesa Parrocchiale della Madonna Pellegrina, in corso Bagni. Anche questa, è stata una Celebrazione Solenne e ben partecipata, ma per molti anche molto “familiare” e vicina. concluso il Giubileo per i 950 anni della dedicazione della Cattedrale

Una sensazione gradevole avuta da molti, sia per la Presidenza del nostro Vescovo, sia per il clima generale della Celebrazione tutta. Era presente anche l’Arma dei Carabinieri, in occasione dell’annuale festa della Virgo Fidelis. Durante l’omelia, il Vescovo ha indicato e chiesto che il Giubileo appena conclusosi non rimanga alla mente solo come una commemorazione storica, esterna e superficiale, ma che porti importanti frutti nel futuro. Il frutto dell’unione a Gesù e il frutto della Vita Cristiana comunitaria; il frutto dell’adesione alla nostra storia e alla nostra Cattedrale, come segno eminente della nostra vita di acquesi, ed il frutto dell’attesa dell’unione con il Signore. Momento particolarmente significativo e commovente, è stata la lettura da parte del Diacono, del decreto di Costituzione del Santuario della Madonna Pellegrina. Era presente anche il Parroco, canonico Mario Bogliolo, che aveva già manifestata questa esplicita richiesta al Vescovo.

Mons. Pier Giorgio ricorda che l’immagine della Madonna custodita nel Santuario di Corso Bagni, ha compiuto nell’anno 1951 il pellegrinaggio in tutte le Parrocchie della Diocesi. Ed ora resta lì, nel Santuario, come segno di speranza: per la preghiera dei fedeli, dei pellegrini e dei parrocchiani. Al termine, i Carabinieri hanno letto la sempre commovente preghiera della Virgo Fidelis, seguita dal ringraziamento del Capitano e l’invito ad essere cittadini “fedeli”, proprio come recita il Titolo della Madonna patrona dell’Arma.concluso il Giubileo per i 950 anni della dedicazione della Cattedrale Ancora una volta, il servizio liturgico è stato assicurato dal cerimoniere vescovile don Massimo, con l’ausilio dei ministranti – sia grandi che piccoli – della Cattedrale.  L’animazione dei canti, invece, è stata eseguita dalla nostra Corale e da tutti gruppi della Cattedrale. E credo che proprio questo aspetto così familiare, così semplice e sentito, possa essere il miglior lascito, per potere proseguire la nostra esperienza di fede e di vita comunitaria nelle Parrocchie di Acqui e della Diocesi. Che ha nella Cattedrale il suo principale segno storico, artistico e di fede; nel Vescovo il Ministro dell’Unione, del Vangelo e dei Sacramenti. E, da ora, nel Santuario della Madonna Pellegrina, il segno dell’accompagnamento di Colei a cui anche San Guido ha dedicata la nostra bellissima e amata Cattedrale. Ora che il Giubileo è concluso e la nostra storia di fede continua, Maria Assunta e Pellegrina ci accompagni, donandoci la speranza e la fiducia tipiche di chi crede, perché non perdiamo mai il senso cristiano della vita e della storia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *