Vetrine di Natale

Le vetrine di si fanno belle per le festività

Strevi. Domenica 10 dicembre a Strevi, presso i locali della struttura polifunzionale “Valle Bormida Pulita”, di piazza Scovazzi nel Borgo Inferiore, si svolgerà una manifestazione intitolata “Auguri di Natale”. L’evento, organizzato dal Comune in collaborazione con la Pro Loco, si propone di aggregare la popolazione per passare qualche ora insieme e farsi gli auguri di buone feste.

L’appuntamento per tutti è alle 16, quando verrà messo in scena uno spettacolo teatrale dal titolo “Il bar nella nebbia” a cura del Teatro del Rimbombo.

L’ingresso allo spettacolo è gratuito.

A seguire, alle 17,30 è in programma una tombola di beneficenza. Al riguardo, l’amministrazione comunale ha voluto esprimere un sentito ringraziamento a tutti coloro che hanno voluto supportare l’iniziativa mettendo in palio i premi.

Sarà un pomeriggio all’insegna dello svago e del divertimento, a cui tutti gli strevesi (e non solo) sono invitati a partecipare.

Non sarà questa, però, l’unica iniziativa in programma in paese nei giorni che precedono il Natale. Infatti, da venerdì 8 dicembre prenderà il via la terza edizione di “Vetrine di Natale”. Fino a sabato 6 gennaio sarà possibile ammirare una quindicina di vecchie vetrine, sparse nei due borghi storici che compongono il paese, che saranno riaperte per l’occasione: privati, aziende, attività ed artisti, hanno realizzato installazioni artistiche a tema natalizio.

Si tratta di un’iniziativa in cui il Comune crede molto, e per la quale non a caso l’amministrazione ha voluto ringraziare tutti coloro che hanno deciso di contribuire alla sua riuscita. Si tratta di un evento ideato per animare il paese e renderlo più vivo e accogliente; un ringraziamento è stato rivolto anche a tutti coloro che, con luci e decorazioni, si sono dati e si stanno dando da fare per abbellire il paese in vista delle feste natalizie.

Nei prossimi numeri proporremo ai lettori un approfondimento su “Vetrine di Natale”. Nella foto le vetrine allestite, lo scorso anno,  dai ragazzi della scuola dell’Infanzia di Strevi e del ristorante del Peso.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *