Vista di Acqui Terme dall'alto

La popolazione acquese continua a diminuire

Acqui Terme. La popolazione acquese continua a diminuire. Gli abitanti fotografati al 31 dicembre del 2017 erano 19.651. Vale a dire 44 unità in meno rispetto al 2016. Un dato questo che conferma la lenta ma progressiva diminuzione degli acquesi che, fino a qualche anno fa erano più di 20 mila. Analizzando i dati ufficializzati dall’ufficio anagrafe, si nota che il movimento migratorio registra un saldo di circa 534 unità,  mentre il dato degli immigrati è di 671 con un saldo migratorio positivo di 137 unità. Ad Acqui Terme poi vi sono 67 nazionalità: per tre quarti si tratta di cittadini fuori dall’Unione Europea (oltre 1500). La cittadinanza maggiormente rappresentata è quella marocchina (28,74%) seguita da quella albanese (22,81%).  Spulciando fra le varie voci si nota anche che ad essere in calo sono i matrimoni celebrati con rito religioso. Da registrare c’è il sorpasso di quelli civili rispetto a quelli celebrati con rito religioso. Questi i dati: nel 2017 i matrimoni officiati davanti al sacerdote sono stati  19, a fronte dei 37  davanti al Sindaco.

I “matrimoni misti” rappresentano poi più di un terzo dei matrimoni civili (15 su 36). Curioso il dato sui cosiddetti divorzi brevi: nel 2017 si sono registrati 25 procedimenti di separazione utilizzando la legge 162 del 2014.

Gi. Gal.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *