Acqui Terme

Una nuova asta per l’ex “Fermi”

Acqui Terme. Palazzo Levi riprova a vendere l’ex condominio Gianna. Ovvero la palazzina che fino a poco tempo fa ospitava l’istituto tecnico Fermi (ora trasferito in altri locali). Sono già quattro le aste andate deserte dal 2013 (data in cui l’immobile è stato inserito nell’elenco di quelli alienabili) ad oggi e il prezzo, automaticamente è passato dagli iniziati 115 mila euro agli attuali 75.458 euro. La scorsa amministrazione comunale, guidata dall’ex sindaco Enrico Bertero (ora seduto fra i banchi dell’opposizione) nell’ex scuola avrebbe voluto costruire dei piccoli alloggi di edilizia popolare. O meglio, li avrebbe voluti costruire dopo aver venduto il piano terra dell’immobile della grandezza di 120 metri quadrati. Un progetto però che, a causa dello scarso interesse degli acquirenti, è rimasto al nastro di partenza. Ora la nuova asta voluta dall’amministrazione grillina. Se l’asta dovesse nuovamente andare deserta, Palazzo Levi potrebbe anche cambiare progetto. Al momento le bocche sono cucite ma è possibile che quelle vecchie aule possano diventare la sede della scuola per stranieri oppure si potrebbero creare nuovi locali di aggregazione per i giovani. Per avere maggiori delucidazioni sul bando ci si può collegare al sito internet di palazzo Levi: www.comuneacqui.it. Gi. Gal.

Tags

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Close
Close