Altri sportSport

Pallapugno: presentate, a Telecupole, le squadre dell’Egea Cortemilia

Cortemilia. Potrebbe essere l’anno della consacrazione definitiva fra le grandi società nella Pallapugno che conta. Stiamo parlando della Polisportiva Egea Cortemilia, presieduta da Francesco Bodrito, che parteciperà a diversi campionati nazionali e che vuole ricucirsi un ruolo da grande protagonista nella stagione 2018. Questa sensazione la si percepisce dall’entusiasmo che c’è in paese e nella zona.

Martedì 27 febbraio, dalle 20.30, si è svolta la presentazione della società e di tutte le squadre a Telecupole nel corso della trasmissione in diretta Ballando le Cupole, nel salone delle feste Le Cupole di Cavallermaggiore. La serata è stata condotta da Sonia De Castelli. Ballando le Cupole è la continuazione della celebre e seguitissima Trattoria dei Ricordi, dove, vengono presentati eventi e si cena con i piatti della tradizione piemontese, accompagnati dalle note delle migliori orchestre italiane.

Il presidente Francesco Bodrito, accompagnato dal sindaco di Cortemilia Roberto Bodrito, ha presentato dirigenti, tecnici e giocatori della Polisportiva Cortemilia Egea, che partecipano ai vari campionati nazionali di pallapugno 2018.

In tanti hanno voluto partecipare a questa trasferta ed hanno seguito la società alla trasmissione: un pullman e una ventina di autovetture, in tutto in centinaio di persone, a riprova della grande importanza che la pallapugno riveste non solo per Cortemilia ma anche per i paesi delle valli circostanti. Entusiasmo che ha fatto suo anche l’Amministrazione comunale capeggiata dal sindaco Roberto Bodrito, presidente dell’Unione Montana “Alta Langa”, che sta apportando numerose migliorie all’impianto sferistico in vista dell’inizio della stagione 2018.

La società cortemiliese è ritornata quest’anno ai colori tradizionali giallo e verde delle maglie e divise, con questi sponsor: Egea, Nocciole Marchisio, Cane Pasticceria Panetteria, Valvederde, Molino Stenca, Agriturismo La Costa, Siscom.

La Polisportiva Egea Cortemilia partecipa al campionato di serie A con una squadra “cucita addosso” al suo capitano Enrico Parussa e che immaginarla tra le prime 4 del prossimo campionato non è velleitario, e con numerose altre quadrette giovanili molto ambiziose, che partecipano ai vari campionati (promozionali, juniores, allievi, e serie C1).

Parussa ha praticamente la quadretta che nel 2017 era di Bruno Campagno, ovvero Oscar Giribaldi di spalla (36 anni) ed i terzini Edoardo Gili (27 anni) al muro e Marco Parussa al largo (30 anni, suo fratello). Quinto giocatore sarà Enrico Monchiero, 30 anni, canalese, proveniente dalla Monticellese.

Queste le squadre giovanili dei vari campionati: 1 squadra categoria pulcini; 3 squadre categoria esordienti; 1 squadra categoria allievi. Questi i rispettivi direttori tecnici: Balbiano Gianni, Isnardi Giorgio, Cane Romano, Stanga Secondo.

I giocatori sono: Fantuzzi Christian, Ranuschio Davide, Monteleone Riccardo, Meistro Riccardo, Cane Giulio, Vacchetto Mattia, Savi Tito, Bona Davide, Isnardi Tommaso, Rizzo Pietro, Peshovski Andrej, Ghione Enrico, Fenoglio Luca, Calvi Lorenzo, Diakitè Kassim, Dotta Michele, Cavallero Michele, Carni Nicolò, Diakite Lamine, Balbiano Tommaso, Giordano Mattia, Aliberti Emma.

Tags

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button
Close
Close