L’Acqui Rosè docg debutta ad Acqui Terme

presentazione Brachetto d'Acqui rosè

Acqui Terme. Nel tardo pomeriggio di mercoledì 7 marzo, nella sala del consiglio comunale, si è svolto un incontro promosso dal Concorzio di Tutela dei vini d’Acqui durante il quale è stato presentato l’Acqui Rosè docg, versione non dolce dello spumante a base di uve brachetto.

Al banco dei relatori, oltre al sindaco di Acqui, Lorenzo Lucchini che ha fatto gli onori di casa, il presidente del Consorzio di Tutela del Brachetto, Paolo Ricagno; quello di Piemonte Land of Perfection, Filippo Mobrici; Massimo Fiorio, già parlamentare e vicepresidente della Commissione Agricoltura della Camera; l’assessore alle Politiche agricole della Regione Piemonte, Giorgio Ferrero; il presidente di Assortofrutta, Domenico Sacchetto; Andrea Pirola dell’agenzia White M&C, e i produttori che già hanno messo in listino il nuovo spumante brut: Elio Pescarmona per la Cantina Tre Secoli di Mombaruzzo e Ricaldone; Roberto Morosinotto per la Bersano di Nizza Monferrato; Stefano Ricagno per la Cuvage di Acqui Terme e Silvano Marchetti per la Bastieri di Terzo d’Acqui.

Maggiori dettagli sul prossimo numero de L’Ancora

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.