Acqui Terme

In Consiglio ad Acqui, lunedì 12 marzo, 14 punti fra cui il bilancio

Acqui Terme. Sono 14 i punti all’ordine del giorno del Consiglio comunale convocato alle 21 di lunedì 12 marzo.

Dopo l’approvazione dei verbali della seduta precedente si discuterà di: Cuvage srl P.di C. in deroga ai sensi articolo 14 dpr 380/2001; determinazione quantità, caratteristiche e prezzo unitario delle aree fabbricabili destinate alla residenza, alle attività produttive e terziarie da cedere in proprietà o in diritto di superficie nell’ambito del bilancio 2018; approvazione del piano finanziario degli interventi relativi al servizio di gestione dei rifiuti urbani; determinazione delle aliquote Tari per il 2018; conferma delle aliquote Imu e della detrazione per l’abitazione principale per l’anno in corso; conferma delle aliquote Tasi 2018; approvazione del Dup (Documento Unico di Programmazione) relativo al trienni 2018/20 (già presentato dalla giunta comunale il 30 gennaio); esame ed approvazione del bilancio triennale 2018-2020.

Poi l’approvazione di quattro regolamenti: polizia mortuaria, baratto amministrativo, comitato gemellaggi, asilo nido e modifica di un quinto, quello relativo all’imposta di soggiorno. Sul punto riguardante il regolamento dell’asilo nido le opposizioni annunciano posizioni di protesta in quanto le variazioni di orario della struttura scolastica sarebbero state fatte senza interpellare le parti interessate.

Tags

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Close