Ovada

Attività a favore dei giovani ovadesi

Ovada. Nei mesi scorsi, pres­so il Centro di aggregazione Jov@net di via Sant’Antonio, è stato attivato lo Sportello “Fine­stra Europa”, con l’obiettivo di mettere a disposizione dei cit­tadini le informazioni che ri­guardano l’Unione Europea, le sue istituzioni, le azioni e le op­portunità.

Presso lo Sportello sono in di­stribuzione opuscoli e pubbli­cazioni riguardanti le principali tematiche di pertinenza dell’Unione Europea, messi a disposizione dal Centro di in­formazione Europe Direct Alessandria – rete di informa­zione dell’Unione Europea.

Sempre in quest’ottica, il Co­mune di Ovada ha partecipato al bando regionale inerente la concessione di finanziamenti rivolti ai Comuni, singoli o as­sociati, per il sostegno di attivi­tà svolte dai centri di aggrega­zione giovanili, presentando il progetto “Cittadinanza attiva: parliamo d’Europa!”.

Il progetto, approvato e finan­ziato dalla Regione Piemonte, intende promuovere il senso di appartenenza all’Unione Euro­pea e alla propria comunità ter­ritoriale; l’educazione alla citta­dinanza attiva e l’impegno del­le giovani generazioni nella vita pubblica e sociale.

Il progetto, che sarà realizzato all’interno di Jov@net in colla­borazione con rappresentanti dell’Amministrazione comunale e con lo sportello “Finestra Eu­ropa”, prevede la creazione di tavoli di lavoro con protagonisti i giovani e gli educatori di Jo­v@net.

Inoltre, i ragazzi creeranno, con l’ausilio dei social network, una pagina dedicata al proget­to, e potranno partecipare ad un corso di comunicazione che fornirà fondamenti di Social media marketing e Digital stra­tegy.

(nella foto da sx. Rita Gandino, Elena Marchelli, Ilaria Dameri).

 

 

Tags

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Close