Cairo M.tte

Cairo M.tte, si è svolto il 6º appuntamento del progetto: “Ab Origine”

Cairo Montenotte. L’incontro si è svolto a Cairo Montenotte, dove Marcello Penner (venerdì 11 maggio ore 14.30, Aula Multimediale, Istituto Patetta) nell’ambito del progetto “Ab origini” ha trattato di Appunti di metodologia della ricerca storica. Studiare la storia industriale attraverso le fonti locali: il caso della “Tardy & Benech.

La storia industriale della nostra provincia – e, in fondo, ogni storia industriale – è un reticolo di fatti, decisioni, proponimenti, azioni che intersecano la vita di ogni impresa e di ogni comunità di lavoratori nel microcosmo che ha come centro la “fabbrica”. Un groviglio che lega le azioni di diversi uomini legati da un destino comune – la produzione – ma separati dai rapporti di proprietà dei mezzi produttivi e, quindi, con interessi diversi e contrastanti. In questo viluppo si svolge la parabola esistenziale di generazioni di individui che, da una parte e dall’altra della barricata, trovano nella fabbrica una ragione di vita e il motore del mutamento sociale. Sciogliere la matassa intricata che lega questi uomini alla storia è un’impresa molto difficile, e ancora più ardua se guardiamo ad un ambito territoriale ristretto e diversificato nelle sue vocazioni come quello savonese.

A decodificare la vera storia di una fabbrica e dei suoi rapporti con il territorio c’è riuscito Marcello Penner, l’autore di testi quali “dall’usina Tardy al grande stabilimento Tardy e Benech” e “Una fabbrica all’ombra del Priamàr: l’industria del ferro e dell’acciaio a Savona 1861-1993” che ha raccontato – in un denso incontro davanti ad un foltissimo pubblico tenutosi questo pomeriggio nella sede di Via Allende dell’Istituto di Istruzione Superiore “Federico Patetta” di Cairo Montenotte – non solo l’appassionante vicenda dello stabilimento “Tardy e Benech” di Savona, la grande impresa metallurgica che ha segnato la storia di Savona e della provincia negli ultimi 150 anni, ma anche quali dati è stato necessario cercare e quali fonti consultare e valutare per “fare storia” e scoprire, in ultima analisi, le ragioni sostanziali dell’ascesa e del declino dell’azienda. Una lezione di metodologia della ricerca storica, insomma, che potrà servire come guida a chi, tra i tanti docenti, studenti e appassionati che hanno affollato l’Aula Multimediale dell’Istituto cairese, vorrà provare a studiare in modo scientifico la storia dell’industria in Val Bormida. e che d’altro lato, conferma la vocazione progettuale, anche nel campo storico-culturale, dell’Istituto “Patetta”.

L’incontro costituiva, infatti, il sesto appuntamento del Progetto: “Ab Origine – Aspetti di storia della Val Bormida” organizzato dalla scuola cairese in collaborazione con la Società Savonese di Storia Patria e l’Istituto Internazionale Studi Liguri – Sezione Valbormida. con il patrocinio della Città di Cairo Montenotte. Il Progetto, giunto alla terza edizione, è dedicato ad approfondire l’insegnamento della storia economica e sociale del territorio e a sperimentare nuove strategie di trasmissione di tale cultura alle nuove generazioni.

Tags

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Close