Acquese

Castel Rocchero aderisce al piano di contenimento del capriolo

Il Comune di Castel Rocchero ha aderito al Piano di Contenimento delle popolazioni stabili di capriolo della Provincia di Asti. Il Piano, previsto dall’art. 19 della L.157/92 va inteso come parte integrale e sostanziale del “Piano Fauna rappresenta lo strumento di attuazione tecnico – gestionale per il controllo della fauna selvatica ai fini della gestione del patrimonio. Nell’area ricompresa all’interno del piano nel suo complesso, si è deciso di attuare un prelievo di 186 caprioli corrispondente alla “consistenza minima certa della specie all’interno delle zone a divieto di caccia.  Maggiori particolari sul piano nei prossimi numeri del nostro giornale.

Tags

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button
Close
Close