Sport

Pallapugno C2: Augusto Manzo ko ad Alba

Albese Young 11 – Augusto Manzo 6

Alba. Nella serata di martedì 5 giugno l’Augusto Manzo di capitan Diotti esce sconfitta dallo sferisterio “Mermet” di Alba per 11-6 nella sfida diretta per il primo posto e ora per accedere alla semifinale di coppa Italia dovrà battere martedì il Castagnole.

Nelle file locali prova più che sufficiente di Vigna, capitano, sorretto da Muratori e dai terzini Gazzano e Battaglio; sul fronte ospite Diotti ha spinto ma ha commesso qualche fallo di troppo e hanno inciso solo a tratti Pistone, Rosso e Alcalino

Si parte con primi tre giochi risolti oltre il 40-40 il vantaggio è dell’Augusto Manzo ma immediato arriva l’1-1  sempre sul 40-40, nel 3° gioco si arriva per la prima volta alla caccia unica con vantaggio 2-1 per l’Albese che poi allunga sul 3-1 con gioco a 15, ma l’Augusto Manzo impatta con 2-3 a 0 e 3-3 a 15. Un gioco per parte sino al 4-4, poi c’e l’allungo di Vigna e compagni col 5-4 alla caccia secca e unica e il 6-4 della pausa anch’esso sul 40-40.

Nella ripresa subito un gioco per Diotti 5-6 poi Vigna accorcia la battuta ma tiene sempre il pallone in campo con doppio gioco che porta al 8-5, gli ospiti mettono il 6-8 a 30 ma l’Albese Young è più scaltra e vince l’incontro incamerando i tre ultimi giochi fino all’11-6 finale

Così il dt ospite Voghera: “Non si può pensare di vincere una gara di questo livello commettendo due falli a gioco, a volte è meglio posare le cacce che provare sempre la soluzione di forza”.

Tags

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Close