Acquese

Ricordo del maggiore Mignone e cittadinanza gen. Claudio Graziano

Fontanile. Sabato 16 e domenica 17 giugno a Fontanile, verranno commemorati i 100 anni dalla Gran Guerra, eventi voluti dall’Amministrazione comunale, capeggiata dal sindaco Sandra Balbo, che per l’occasione ricorderà un  suo illustre figlio, il maggiore Francesco Mignone, medaglia d’oro al valor militare,  (al quale stata dedicata anche una via)  che trascorse la maggior parte della sua adolescenza in questo paese sulle colline, oggi Patrimonio dell’Umanità Unesco,  tra il Nicese e l’Acquese.   Inoltre, oltre al ricordo del maggiore Mignone, l’Amministrazione comunale conferirà la cittadinanza onoraria al gen. Claudio Graziano, Capo di Stato Maggiore della Difesa. Un evento quello di Fontanile che vedrà la presenza di numerose autorità politico, militari, religiose e civili.

Il programma della manifestazione prevede: sabato 16 giugno: ore 9,30, piazzale Cantina Sociale, via Francesco Mignone, partenza gara cicloturistica “1° memorial Maggiore Francesco Mignone”; ore 10, in piazza San Giovanni Battista, alzabandiera; ore 10.30, Conferimento della cittadinanza onoraria al generale di CdA con incarichi speciali  Claudio Graziano, Capo di stato Maggiore della Difesa; ore 11, inaugurazione della mostra “Fede e Valore” dello Stato maggiore dell’Esercito: esposizione documenti inediti; premiazione elaborati scolastici; carosello della Fanfara della Brigata alpina “Taurinense”; ore 12, premiazione della gara cicloturistica sul piazzale della Cantina Sociale; ore 12,30, aperitivo ed a seguire, pranzo; ore 16.30, presso il Circolo culturale S. Giuseppe: convegno su “Non passa lo straniero – La Grande guerra da Caporetto a Vittorio Veneto”, moderatore il giornalista Vanni Cornero; presentazione del volume inedito dedicato al maggiore Mignone “L’estrema difesa dell’ansa di Lampol” di e con Lorenzo Massonetto: relatori, prof. Aldo Alessandro Mola, Luigi Cinaglia e col. Antonio Gelao; ore 20.30, cena; ore 21,30, proiezione del film “Fango e Gloria”.

Domenica 17, ore 9,30, cerimonia di in titolazione della sala consigliare al Maggiore Francesco Mignone con scoprimento della targa e del busto, donato dagli eredi; ore 10.45, chiesa di San Giovanni Battista: santa messa in ricordo dei caduti celebrata dal parroco don Pietro Bellati; ore 12, cerimonia in onore dei caduti; consegna medaglie e ruoli matricolari alle famiglie dei combattenti fontanilesi, esibizione della Fanfara bersaglieri “R. Lavezzari” di Asti; ore 17, chiesa San Giovanni Battista: concerto sui temi della Grande guerra, eseguito dal Complesso musicale dell’ANBIMA di Settimo Torinese; ore 18.30, ammaina bandiera. Possibilità di pranzo e cena nelle due giornate a cura delle sezioni  ANA di Asti e di Acqui Terme in collaborazione con la locale Pro Loco, presso la struttura comunale coperta in piazza Trento e Trieste, prenotazioni al n. 333 339 7369 (Pro Loco).

  G.S. 

 

Tags

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button
Close
Close