PallapugnoSport

Pallapugno serie A – Parussa gioca e vince contro Barroero

Egea Cortemilia 11

958 Santostefanese 3

Cortemilia. L’Egea Marchisio Cortemilia di Enrico Parussa ha vinto nettamente contro la 958 Santostefanese di Davide Barroero per 11 a 3, nell’incontro casalingo nello sferisterio cortemiliese di venerdì sera, 6 luglio, dopo 2 ore e 20 minuti. Un pubblico di oltre 100 persone ha assistito all’incontro diretto dagli arbitri Massimo Chiesa di Ceva e Claudio Astengo di Spigno. Per Parussa e Oscar Giribaldi, Edoardo Gili, Marco Parussa, e la riserva Enrico Monchiero, diretti in panchina da Giovanni Voletti, una partenza sprint, 3 a 0. Di contro Barroero, Nenad Milosiev, Stefano Boffa, Marco Cocino, riserva Luca Battaglino. D.t. Mauro Barroero, non hanno saputo opporre alcuna resistenza alla determinazione di Parussa & c. L’Egea quando il suo capitano, all’ultimo incontro casalingo del girone di ritorno del campionato di serie A, è determinato, ha un pallone che va via, cattivo da ricacciare e che se batte con la mano dà dolori agli avversari e così è stato per il giovane Barroero, alla sua prima stagione in A, con un pallone lungo, ma molle, anche se più incisivo quando colpisce al volo, rispetto al salto.

Al riposo si va sul 7 a 3, dopo 1 ora e 25 minuti. 3 a 0 e poi 3 a 1, 6 a 1, 6 a 2. Alla ripresa 8 a 3 Parussa e così sino all’11 a 3. Giochi alcuni più combattuti sul 40 a pari, specialmente nella prima parte. Parussa doveva vincere ed ha vinto, ed ora l’ultima di campionato a Monastero contro Andrea Pettavino per un derby della valle Bormida che all’inizio della stagione, lasciava immaginare grandi risultati ed invece, con gli infortuni per i due capitani, è stato decisamente inferiore alle attese… Su L’Ancora in edicola giovedì 12 ulteriori dettagli sull’incontro. G.S.   

Tags

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Close