Cairo M.tte

Agnese Valle prima al “Premio Panseri” di Cairo

Cairo M.tte. La terza edizione del “Premio Mario Panseri alla Canzone d’Autore” si è conclusa con successo sabato 21 luglio a Palazzo di Città.

Marco “Morgan” Castoldi, ospite d’onore, ha cantato in maniera molto commovente “Sulla spiaggia d’inverno” scritta da Mario Panseri e, insieme a Vittorio De Scalzi, altro ospite, ha riproposto alcuni brani di De Andrè tratti dal disco “Né al denaro, non all’amore, né al cielo”, al cui rifacimento hanno lavorato entrambi su due diversi progetti.

De Scalzi, poi, ha rallegrato il finale con pezzi emozionanti del suo repertorio classico.

Tutti e due sono stati molto apprezzati e hanno entusiasmato il numeroso pubblico presente. Ma i veri protagonisti della serata sono stati i finalisti del Premio Panseri, scelti con molta difficoltà tra una rosa elevata di concorrenti, proprio per la competenza e bravura di tutti gli iscritti. Un doveroso ringraziamento va a questi ultimi e in particolare ai finalisti: Cosimo Morleo, Agnese Valle, Davide Geddo, Marco Francia, Lorenzo Malvezzi, Mauro Pinzone, Stefano Marelli e Franco Rapillo. I vincitori del Premio sono stati: Primo classificato: Agnese Valle. Secondo classificato: Stefano Marelli. Terzo classificato: Cosimo Morleo. Efficienti e, come sempre, bravi Lucia Marchiò, Direttore Artistico, e il presentatore showman Daniele Lucca per la loro straordinaria professionalità; di competente spessore la composizione della giuria. Il Sindaco di Cairo, con tutta l’Amministrazione Comunale, la Fondazione De Mari, Marino Facello con le “Rive della Bormida” ed il contributo fotografico di ZeroIso hanno partecipato fattivamente alla riuscita dell’evento. Con questa edizione il “Premio Panseri” fa un salto di qualità e travalica sicuramente l’ambito locale per conquistare un posto di riguardo nell’ambito delle manifestazioni musicali nazionali.

Tags

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Close
Close