Ovada

Una delegazione ovadese ha partecipato alla fiera di Pont-Sant-Esprit

Pont-Sant-Esprit. Nelle giornate di sabato 8 e domenica 9 settembre una delegazione ovadese formata da Cino Puppo, dalla moglie Roberta, da Felice Tuosto e da Lorenzo Bisio ha partecipato alla fiera organizzata dal comune transalpino con il quale Ovada ha stretto un rapporto di gemellaggio che si sta intensificando.

In un clima di festa e di allegria, tra i numerosi banchetti che occupavano le vie principali della città, non è mancato neanche quello ovadese, sui quali venivano esposti vari prodotti che hanno attirato la curiosità e l’apprezzamento degli “Spiripontains” e dei numerosi turisti.

«Sui banchetti ovadesi facevano mostra di sé vini, caffè e dolci di alcune aziende ovadesi, che potevano essere assaporati e gustati facendo risultare la qualità delle nostre terre, del nostro lavoro e della nostra professionalità

È nostra intenzione utilizzare lo strumento del gemellaggio anche per far conoscere le bellezze del nostro territorio e le tante eccellenze, fornendo una vetrina internazionale ai prodotti locali che saranno presentati a rotazione.

Nel tardo pomeriggio di domenica, i saluti con le massime autorità di Pont-Sant-Esprit e la promessa di rivederci in occasione di altre manifestazioni».

L’auspicio è quello di proseguire intensificando gli scambi culturali, socio-economici e sportivi per dar lustro ad Ovada, ai suoi abitanti e a un territorio che ha molte potenzialità.

Tags

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Close