Acqui Terme

Il mandolino di Carlo Aonzo vola tra Italia e Germania

Il mandolino di Carlo Aonzo vola tra Italia e Germania
Carlo Aonzo
Margaritella
Roberto Margaritella

Acqui Terme. Dopo il successo della lunga tournée americana, il mandolino ancora protagonista con Carlo Aonzo per i prossimi appuntamenti di ottobre.

Il primo in Spagna, domenica 7, con il consolidato accompagnamento del chitarrista Roberto Margaritella in occasione del XVI Festival Internazionale di Palencia.

Per la rassegna “Le giornate del cinema muto”, giunta oramai alla 37°edizione, martedì 9 a Pordenone, Teatro Verdi, il duo Aonzo e John La Barbera, mandolino e chitarra, accompagneranno la proiezione del film Assunta Spina, del 1915, uno dei grandi classici del cinema muto italiano.

Mercoledì 10 ottobre, alle ore 17, appuntamento al Museo del Mare di Genova, con il Carlo Aonzo Trio.   L’appuntamento pomeridiano genovese, città cult per il mandolino, propone il racconto di un viaggio musicale che dalla più classica tradizione mandolinistica italiana approda alle Americhe, tra canzone italiana degli anni ’50, swing e ritmi con influenze d’oltreoceano. L’evento rientra nell’ambito delle manifestazioni colombiane 2018, Genova rinnova il ricordo di Cristoforo Colombo attraverso alcune sue eccellenze artistiche.

Dal 13 al 16 ottobre tour tedesco con gli appuntamenti di Stoccarda, Warmbronn, e Kirchheim nella compagine Trio barocco con Dmitry Zubov, clavicembalo e Galina Matsukova, flauto traversiere.

Se le note “pizzicate” da Carlo Aonzo sul suo mandolino voleranno durante i concerti nella regione del Baden-Württemberg, altrettanto succederà sui voli Lufthansa Air Dolomiti sulle rotte tra Germania e Nord Italia, grazie al servizio che il board magazine Spazio Italia dedica all’artista ligure e al suo strumento che, tornato alla ribalta musicale internazionale, decolla verso una nuova “golden age”.

Tags

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Close