Ovada

Richiesta la tutela dell’Unesco per la lavorazione della “grappa Barile” di Silvano

Silvano d’Orba. Domenica 14 ottobre si svolge la 23ª edizione della “fe­sta della grappa Barile”.

Dalle ore 15,30, presso la Di­stilleria Barile, presentazione della grappa “over 40” e con­segna del Premio “Grappa Ba­rile 2018”.

Gino Barile, insieme al sindaco di Silvano, Ivana Maggiolino, ha iniziato il per­corso per la mes­sa in tutela della lavorazione della grappa da parte dell’Une­sco come patri­monio culturale, “affinché diven­ti fonte di ispira­zione e di inse­gnamento di vita per le genera­zioni future”.

Ospite Carlo Petrini, fondatore e presidente di Slow Food, che consegnerà i premi al sen. Gianluigi Para­gone, giornali­sta e conduttore televisivo e al dott. Davide Vecchi, gior­nalista d’inchiesta e scritto­re.

Con Virgilio Pronzati, presenta Wilma Massucco.

Buffet per i partecipanti, curato dalla ditta lo­cale Bottaro & Campora, che  preparerà an­che una mega-torta.

Gli “onori di casa” saranno fatti dai titolari della distilleria, Luigi Barile, e dalla moglie Saveria De Palo.

Tags

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Close