Acqui TermeConcerti

In Santa Maria, l’Ensemble “Lorenzo Perosi”

Acqui Terme. Procede la rassegna d’autunno “Antithesis” in Santa Maria, che mette in cartellone sabato 20, alle 21, con ingresso ad offerta, sino al completamento dei circa 60 posti disponibili, il concerto (assai promettente, in considerazione di interpreti e carnet)  dell’Ensemble “Lorenzo Perosi” (Marcello Bianchi, violino; Claudio Merlo, violoncello; Daniela Demicheli, pianoforte; per loro un ritorno dopo il recital con una più ampia formazione nella Chiesa di Santo Spirito di poche settimane fa) che presenterà un programma dedicato alla grande letteratura musicale tedesca e russa.

Invito al concerto

L’ideale viaggio inizierà con una breve e struggente melodia di P.Y.Tchaikovsky dal titolo Canto d’autunno, legata – in un unicum di grande pathos, in cui musica e poesia si descrivono vicendevolmente creando immagini di profondo impatto emotivo – alla toccante poesia di A.N.Tolstoy Un amoroso silenzio.

Si proseguirà, quindi, con le quattro miniature, frizzanti e poetiche, che compongono la piccola e fiabesca suite dal titolo Trio miniaturen dell’eclettico e cosmopolita Paul Juon.

Ludwig van Beethoven, maestro indiscusso della letteratura musicale tra  Sette  e Ottocento, suggellerà il programma  dell’Ensemble, che eseguirà uno dei più acclamati capolavori cameristici del compositore, il Trio op.1 n.3 in do minore.

Così, riferendosi a Beethoven, scrive, ammirato,  Franz Schubert: “…Egli può fare tutto, ma noi non possiamo ancora comprendere ogni cosa, e molta acqua dovrà scorrere sotto il ponte del Danubio prima che sia compreso appieno ciò che quest’uomo ha scritto…”.

Tags

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Close