Ovada

Il nuovo album di “Sito”, il rapper di Ovada

Claudio Calcagno "Sito"
Claudio Calcagno “Sito”

Ovada. ll nuovo album di Sito, “Ogni maledetto week end” (Fuzz Records-Riccardo Rinaldi), è disponibile su i Tunes, Spotify e tutte le altre piattaforme digitali.

Il singolo che gira ora nelle radio è “Non posso farne a meno”, quinto estratto da questo album che vede sempre la produzione di Gaetano Pellino (fratello del più noto Giovanni, Neffa), in un rapporto prolifico e consolidato. Diverse le collaborazioni, fra cui quella di Nandu Popu dei Sud Sound System in Liberu la capu.

È un album dalle tante sonorità: si va dalle sonorità più soul (con ad esempio “Questa notte” e la voce di Soul Sarah), al rap che ci ricorda i fasti degli anni Novanta (“Se non ti passa scendi”), alle atmosfere groove (“Le favole, le streghe e i giganti”) o più street e underground (R.A.C. e SITO Y.W.M).

Precisa Sito: “Ritengo questo disco più introspettivo del precedente Pioggia sporca e allo stesso tempo vuole essere un album più hip hop, come mood, come scrittura, non vuole essere né commerciale né trap”.

Claudio Calcagno, oltre ad essere rapper, è sous-chef in un ristorante ad Ovada. Nasce a Genova nel 1983 da madre infermiera e padre operaio.

Del 1999 è la sua prima crew. “Lato Oscuro”, che gli permette di partecipare alle jam e farsi conoscere nell’ambiente.

Tags

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Close