CanelliValle Belbo

Operazione “Digger”, 7 arresti da parte dai Carabinieri di Canelli

Canelli. Martedì 13 novembre i Carabinieri della Compagnia di Canelli e la Procura della Repubblica di Asti, nell’operazione denominata “Digger”, hanno arrestato 7 persone con l’accusa di furto, ricettazione e riciclaggio di macchine operatrici di notevole valore. Sono stati coinvolti più di 50 Carabinieri del Comando Provinciale di Asti, in collaborazione con i Comandi Provinciali di Torino, Cuneo e Alessandria. Le indagini, guidate dai militari del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Canelli, sono partite nel mese di maggio a seguito del furto di una pala gommata Caterpillar 950K avvenuto a Castagnole delle Lanze. Dai primi accertamenti, i Carabinieri si sono messi sulle tracce di un criminale specializzato nel furto di grossi mezzi da lavoro, che operava in tutta la zona del basso Piemonte, non solo nella provincia di Asti ma anche in quelle di Torino e Alessandria.

Le indagini hanno permesso di ricondurre la responsabilità dei soggetti su 4 episodi di furti ingenti. Le indagini condotte con l’ausilio di attività tecniche e riscontri sul territorio hanno consentito di ricondurre la responsabilità dei soggetti su almeno 4 episodi di ingenti furti. La dinamica era sempre uguale. Il gruppo effettuava dei sopralluoghi sul cantiere dove aveva individuato il mezzo da rubare, quando i tempi erano maturi forzava gli ingressi e provvedeva a caricare la ruspa su un grosso autoarticolato. Tutto era calcolato nei minimi dettagli compresa la staffetta di auto “pulite” che precedeva e seguiva il convoglio per individuare eventuali posti di controllo delle forze dell’ordine. L’escavatore veniva poi nascosto in capannoni abbandonati. All’interno di questi capannoni iniziava la seconda fase e cioè la “ripulitura” del mezzo. Con attrezzature specializzate, venivano ribattuti i telai per dargli una nuova vita e renderli non rintracciabili a controlli.  Cominciava così la terza e ultima fase che era quella di reimmettere il mezzo rubato nel mercato. In genere oltre al furto dei mezzi, vi era anche la sottrazione di gasolio nei cantieri.

Tags

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Close