Cairo M.tte

Il G.A.L. “Valli Savonesi” apre i primi bandi per le imprese

Savona. Il Presidente del GAL Osvaldo Geddo e l’intero Consiglio Direttivo del Gal Valli Savonesi è soddisfatto del risultato raggiunto dalla struttura: “Durante l’ultimo Consiglio Direttivo del GAL, svoltosi il 30 novembre u.s., sono state approvate le versioni definitive dei Bandi validate dall’Autorità di Gestione Regionale.Finalmente il GAL Valli Savonesi potrà entrare in una fase di piena operatività e, grazie ai contributi economici che saranno assegnati, dare un buon contributo al rilancio dell’economia dell’entroterra (area GAL) finanziando le attività agricole e artigianali, nonché il turismo rurale. Il 20 dicembre abbiamo informato in Assemblea GAL, presso il CeRSAA, tutti i componenti del partenariato”. Nelle prossime settimane il G.A.L. Valli Savonesi procederà all’apertura dei primi tre bandi della propria Strategia di Sviluppo Locale.

I bandi riguarderanno i seguenti Progetti:

Progetto Integrato “Nuovi modelli per la distribuzione locale agro-alimentare” [M. 16.04.01]; Progetto Integrato“Birra” [M. 16.04.16]; Progetto Integrato “Officinali” [M.16.04.21].
La pubblicazione dei bandi avverrà sul sito Agriligurianet.it e sul sito vallisavonesigal.it, in un primo periodo in
modalità consultazione, per permettere agli interessati di prendere visione della documentazione. Successivamente, sarà aperta la modalità compilativa telematica e saranno indicate le scadenze entro le quali caricare sul sistema SIAN le domande dei capofila.
I finanziamenti erogabili da questi primi tre bandi, per l’importo di complessivo di € 220.500,00,potranno attivare in una fase successiva (nel 2019) investimenti per complessivi € 2.136.500,00.
Questi primi bandi sono rivolti al sostegno e alla costituzione dei Gruppi di Cooperazione che dovranno sviluppare, a seguito dell’apertura di tutte le tipologie di intervento collegate e rivolte alle imprese agricole, alle imprese artigianali e agli Enti Pubblici, tutte le azioni previstenei Progetti Integrati nella loro interezza.

Progetto Integrato “Nuovi modelli per la distribuzione locale agro-alimentare” [M. 16.04.01].
Questo Progetto Integrato risponde alla necessità di mitigare i problemi legati alle difficoltà che incontrano le
imprese del territorio del GALnel marketing e nella commercializzazione dei prodotti, favorendo una produzione
quantitativamente adeguata alle esigenze del mercato.

Progetto Integrato“Birra” [M. 16.04.16].
Il progetto mira a valorizzare la produzione di birra artigianale a partire da materie prime prodotte nell’area GAL,
favorendo l’aggregazione tra le imprese agricole e quelle artigianali di questo settore emergente e promuovendole caratteristiche peculiari del territorio.

Progetto Integrato “Officinali” [M. 16.04.21].
Il progetto mira a valorizzare le coltivazioni ad uso estrattivo con finalità alimentari, nutraceutiche, cosmetiche,
farmaceutiche e agro-farmaceutiche in aree marginali.

Per maggiori informazioni relative alla Strategia di Sviluppo Locale e relative ai Progetti integrati in apertura:
www.vallisavonesigal.it.

Chi Siamo

Il Gruppo di Azione Locale – G.A.L. “Valli Savonesi” è costituito da un partenariato pubblico-privato composto da: 51 Comuni della Provincia di Savona (di cui 11 riuniti nell’“Associazione L’Altra Via del Finalese”); Provincia di Savona; ANCI (Associazione Nazionale Comuni Italiani);Fondazione CIMA;Parco Naturale Regionale del Beigua; Parco Naturale Regionale di Bric Tana;Parco Naturale Regionale di Piana Crixia; Consorzio Obbligatorio per Il Bacino Imbrifero Montano del fiume Bormida (BIM Bormida); Ordine degli Agronomi e Forestali delle province di Genova e Savona;Associazione Guide Alpine;Associazioni di Categoria Agricole (Coldiretti, CIA e Confagricoltura); Associazioni dell’artigianato (Confartigianato e CNA); LegaCoop Liguria; Confcooperative; UISV – Federturismo; Polo di Ricerca e Innovazione Energia Sostenibile;“Associazione Le Tre Terre”.
Programma, promuove e finanzia progetti di valorizzazione dei territori interni (entroterra) della Provincia di Savona con esclusione delle zone costiere.
Il Capofila è la Camera di Commercio Riviere di Liguria Imperia La Spezia Savona, attraverso la propria Azienda Speciale Centro di Sperimentazione e Assistenza Agricola (CeRSAA).
Il G.A.L. “Valli Savonesi” non ha fini di lucro, ma ha come scopo la valorizzazione delle risorse specifiche delle zone rurali nell’ambito di un’azione integrata e multisettoriale imperniata sull’elaborazione e l’implementazione di una strategia territoriale pertinente e adeguata al contesto locale.

Tags

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button
Close