Acquese

Al Lions Club “Cortemilia e Valli” l’imprenditore Piero Bagnasco

Piero Bagnasco con il gran maestro della Confraternita della Nocciola Tonda Gentile di Langa Ginetto Pellerino
Piero Bagnasco con il gran maestro della Confraternita della Nocciola Tonda Gentile di Langa Ginetto Pellerino

Cortemilia. Primo evento dell’anno del Lions Club “Cortemilia & Valli”, presieduto dall’avvocato Manuela Canonica. Ospite della serata di mercoledì 6 febbraio, al ristorante Baladin di Cortemilia, l’amministratore delegato di Fontanafredda Piero Bagnasco.

Presentato dalla cerimoniera Antonella Caffa, l’imprenditore cortemiliese ha parlato della lunga attività imprenditoriale iniziata negli anni ’80 al fianco di Oscar Farinetti: dai primi tre supermercati alimentari di Castagnito, Cortemilia e Corneliano, agli oltre 100 negozi di elettrodomestici Unieuro in Italia, fino alla grande avventura di Eataly che ha portato la cultura enogastronomica italiana in tutto il mondo. Un esempio di tenacia, capacità e intuito imprenditoriale che è partito da un piccolo negozio di frutta e verdura in via Cavour a Cortemilia, il paese che Piero Bagnasco non ha mai lasciato e che continua a essere il suo buon rifugio. Un vero “Cortemiliese Doc”.

Approfondimenti su L’Ancora n.6/2019 di giovedì 14 febbraio.

Tags

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button
it_ITItalian
it_ITItalian
Close