Valle Stura

Galliano (ANCI): “Togliere irap a piccoli Comuni entroterra contro spopolamento”

Contro lo spopolamento dei Comuni dell’entroterra ligure, “sono necessarie azioni concrete che agiscano su due fronti: favorire una fiscalità agevolata per i Comuni di piccole dimensioni e facilitare la creazione di posti di lavoro”. È la linea emersa dalla due giorni di Aosta sul tema della montagna, organizzata da ANCI. Ai lavori, presieduti dal coordinatore nazionale ANCI Piccoli Comuni Massimo Castelli, hanno partecipato il vicecoordinatore della Consulta Piccoli Comuni ANCI Liguria e sindaco di Bormida Daniele Galliano e il direttore generale Pierluigi Vinai. “Tra le proposte che abbiamo condiviso e che presenteremo al governo il 19 febbraio a Roma – afferma Galliano – vi sono una maggiore semplificazione burocratica e la creazione di una fiscalità agevolata, che preveda sgravi di tasse e contributi per l’avvio di attività imprenditoriali, agendo sul meccanismo delle addizionali: togliere l’Irap, l’imposta regionale sulle attività produttive, faciliterebbe l’avvio di nuove imprese locali e la creazione di occupazione soprattutto tra i giovani residenti nelle aree montane e marginali”. Ma non basta. “Ai cittadini bisogna anche garantire la possibilità di poter effettuare operazioni bancarie, come il prelievo di contante, senza essere costretti a prendere l’auto e spostarsi perché nel proprio Comune non vi sono bancomat”.

Tags

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button
Close