Ovada

Un defibrillatore alla Kemika, soddisfatti lavoratori e dirigenza

Ovada. La notizia giunta in questi giorni dal Gruppo Aziendale Kemika, in un momento di apatia sociale e di egocentrismo, rappresenta un rilevante respiro di positività e di impegno sociale.

Durante un incontro tra i componenti della Rsu del gruppo Kemika è nata l’idea di richiedere alla dirigenza (Matteo Marino, Vincenzo Cama e Giancarlo Venturelli), come regalo di Natale, l’acquisto di un defibrillatore più pallone ambu (strumenti per la rianimazione cardio-circolatoria), per la tutela della salute di tutto il personale.

La proposta è stata accolta con entusiasmo dalla Direzione, considerato che tra i dipendenti dell’azienda della Coinova esistono già figure abilitate all’utilizzo dello strumento salvavita.

Ma c’è anche dell’altro: infatti l’acquisto e l’ubicazione del defibrillatore devono essere comunicati alla Centrale operativa del 118, che può quindi usufruirne per le emergenze, anche a tutela di chi lavora in zona Coinova, dove sorgono diverse industrie e laboratori artiginanali.

I lavoratori, conosciuta l’iniziativa e preso atto della buona collaborazione esistente tra azienda e sindacato, hanno espresso soddisfazione, augurandosi per il futuro la continuazione di buoni rapporti costruttivi.

 

 

 

Tags

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button
it_ITItalian
it_ITItalian
Close