Acquese

Unione Montana Alta Langa approvato il bilancio e al Pavaglione si presenta Outdoor Festival

Cortemilia. Approvato il bilancio di previsione 2019-20121 dell’Unione Montan Alta Langa. «Il documento economico – spiega la dott.ssa Carla Bue segretario generale dell’Ente – si pone in linea di continuità con quelli degli esercizi precedenti, confermandosi nella sostanza omogeneo sia nelle entrate, sia nelle spese. Di rilievo le voci relative all’imposta di soggiorno che, in attuazione della previsione statutaria relativa al turismo, sarà riscossa direttamente dall’Unione Montana e riversata ai Comuni e all’Atl Langhe, Monferrato, Roero. Il Consiglio, inoltre, ha omologato l’adesione all’aumento di capitale dell’Azienda di promozione turistica, unificando le quote di partecipazione in capo all’Unione Montana, prima detenute dai vari Comuni: in questo modo il territorio sarà uniformemente rappresentato nell’Atl Langhe, Monferrato, Roero, che potrà compiere più efficacemente la propria attività in favore dell’Alta Langa.  Il rafforzamento dei flussi turistici nell’area dell’Unione Montana (38 Comuni) costituisce un obiettivo importante per l’Alta Langa e, in tale direzione, va il progetto Bike land, finalizzato alla realizzazione di un percorso cicloturistico sulla viabilità a bassa percorrenza, e l’affidamento di un incarico professionale a Elisa Casetta per il potenziamento dell’attività di promozione legata al turismo. Inoltre, l’organizzazione di un Outdoor Festival tra maggio e giugno porterà una serie di eventi sportivi e di approfondimento sul territorio dell’Unione Montana. Il primo, in programma il 18 e 19 maggio, sarà il Bike festival Alta Langa (www.bikefestivalnocciola.it), seguito l’8 e 9 giugno da altri eventi outdoor».

«Il territorio dell’Alta Langa», rimarca il presidente dell’Unione Montana Alta Langa e sindaco di Cortemilia, Roberto Bodrito, «si sta caratterizzando sempre di più quale attrattiva di flussi turistici importanti, come testimoniano i numeri appena resi noti dalla Regione Piemonte, che ci vedono in testa alla classifica regionale in quanto a permanenza turistica. Questo significa che il turista viene da noi per fare esperienza, godere del paesaggio e dei percorsi outdoor, per #perdersinaltalanga».

Infine, sabato 13 aprile, alle ore 11, alla Cascina del Pavaglione (luoghi fenogliani) a San Bovo, frazione di Castino, in collaborazione con l’Atl Langhe, Monferrato, Roero, si terrà la presentazione dell’Outdoor Festival e dell’infrastrutturazione del percorso GTL, la Grande Traversata delle Langhe, realizzata grazie ai fondi del PSR.

Tags

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button
it_ITItalian
it_ITItalian
Close