Acquese

Poste Italiane: online il sito “Piccoli Comuni”, dalla collaborazione tra Azienda e i Sindaci

Un sito dedicato ai piccoli Comuni con tutti gli aggiornamenti sugli impegni e i progetti di Poste Italiane per i Comuni con meno di 5000 abitanti. Una  bella notizia che Anci saluta con favore, perché va verso la concretizzazione dell’impegno assunto da Poste Italiane lo scorso mese di novembre a Roma. «Il portale è frutto della collaborazione tra l’azienda e i sindaci. Abbiamo lavorato in modo serrato con Poste, mettendoci tutta la conoscenza dei territori e rappresentandone bisogni e necessità, elementi di cui le Poste stanno facendo tesoro», dicono il coordinatore nazionale della Consulta Piccoli Comuni Anci Massimo Castelli e quello regionale Gianluca Forno.

Il sito dedicato ai piccoli Comuni aggiorna in tempo reale gli obiettivi del programma in corso di realizzazione nelle migliaia di Comuni con meno di 5.000 abitanti. Accanto alla conferma dell’impegno a non chiudere alcun Ufficio Postale nei piccoli Comuni, il nuovo portale dà notizia dell’avvenuta installazione di 102 nuovi ATM Postamat in altrettanti Comuni, di 1.817 nuove cassette postali in 1.278 Comuni, di 1.304 spot WI-FI in 1.211 Comuni, di 938 impianti di videosorveglianza in 477 Comuni, dell’abbattimento di 157 barriere architettoniche in 151 Comuni, nonché della creazione di un ufficio centrale dedicato al dialogo con i piccoli Comuni.

«Il nostro impegno concreto e tangibile a favore delle comunità dei piccoli Comuni – ha detto l’Amministratore Delegato di Poste Italiane, Matteo Del Fante – conferma il ruolo strategico della capillarità della nostra rete al servizio dei cittadini, delle imprese e degli enti locali. Nell’incontro del novembre scorso avevamo promesso maggiore efficienza nei nostri 12.800 uffici postali presso i quali accogliamo ogni giorno 1,5 milioni di persone: con il portale dedicato a questo progetto vogliamo dare conto, giorno dopo giorno, in modo trasparente e immediato della realizzazione dei nostri obiettivi e delle nostre promesse».

Tags

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button
Close