Ovada

Elezioni del 26 maggio: diritto al voto domiciliare per infermi gravi

Ovada. Gli elettori colpitii da gravissime infermità, tali da impedire l’allontanamento dall’abitazione e gli elettori affetti da gravi infermità, che si trovino in condizioni di dipendenza continuativa da apparecchiature elettromedicali, sono ammessi al voto nella loro dimora.

Per votare a domicilio, gli elettori devono far pervenire al sindaco del Comune di iscrizione nelle liste elettorali, sino al 6 maggio, una dichiarazione in carta libera attestante la volontà di esprimere il voto nella propria l’abitazione, con l’indirizzo completo.

Alla dichiarazione deve essere allegata fotocopia della tessera elettorale ed un certificato recente rilasciato dal  medico, che certifichi la sussistenza delle condizioni di infermità, .con prognosi di almeno 60 giorni decorrenti dalla data del certificato.

Se necessario, l’elettore può essere assistito nel voto da un accompagnatore.

Rivolgersi all’ufficio elettorale del Comune, per ulteriori dettagli.

Tags

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button
Close