Ovada

Per Tagliolo niente finale per “Mezzogiorno in famiglia” in tv

Tagliolo Monf.to. Niente finale per Tagliolo, impegnato sabato 25 e domenica 26 maggio nella sfida televisiva intercomunale su Rai2 contro Caulonia, paese in provincia di Reggio Calabria.

Una sfida che ha visto Tagliolo primeggiare nelle prime gare del sabato, sia negli studi televisivi romani di via Teulada che nel ricetto del castello Malaspina. 4-1 infatti il risultato della prima parte di giochi: bravissimi Luca, Sara, Matteo e Sveva, coadiuvati da Marta. Spazio poi al Museo Passatempo di Rossiglione ed al suo direttore Guido Minetti, intervistato dalla conduttrice in loco Eleonora Cortini. In mostra sulla bancarella pupazzi originali simboli di tante trasmissioni televisive di successo. E quindi spazio la  grande tavolata  con i prodotti enogastronomici locali e con lo chef Federico Ferrari a preparare dal vivo gli agnolotti al sugo di carne con l’Ovada docg.

La “cartolina” da Tagliolo è stata opera di Mara Ferrari coadiuvata dalla presentatrice.

Nelle gare festive, ancora avanti Tagliolo, nella prova di canto con Carlotta come nella composizione del testo della canzone e nel ballo. Ed anche il televoto a suo favore, sino al 6-1: quasi fatta per la finale? No, perché nel gioco “grazie dei fiori” Caulonia si è presa la rivincita, ribaltando il risultato ed ottenendo provvisoriamente la coppa. Decisivo quindi il gioco della “doccia in cabina” dove il concorrente di Tagliolo ha fatto fermare troppo presto il cronometro. La vittoria e la partecipazione alla finale quindi a Caulonia.

Tagliolo comunque è stato per ben sei volte sotto i riflettori della tv nazionale, nella trasmissione condotta da Adriana Volpe, Massimiliano Ossini e collaboratori.

E si è fatto conoscere (con i suoi personaggi ed i suoi prodotti) in tutta Italia, per tre mesi a cavallo di mezzogiorno, in tv.

 

 

Tags

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button
Close